Username
Password
02 febbraio 2015
vita lavoro, cercare e offire lavoro nel terzo settore
vita lavoro, cerco e offro lavoro nel non profit, per enti e candidati
Cerca e offri lavoro nel terzo settore. Per enti e candidati.
mensile vita, abbonamenti, leggi il magazine online
mensile vita, abbonamenti, leggi il magazine online
Abbonati al nostro mensile.
In versione carta e online.
vita network, energia e vantaggi per le associazioni e le ong
vita network, energia e vantaggi per le associazioni e le ong
La rete del non profit.
Scopri vantaggi e servizi.
Foto

Quirinale

Mattarella presidente, ecco le sue attenzioni civiche

di Redazione

Mattarella fu promotore di una legge quadro sui diritti del malato, da ministro della Difesa fu promotore dell'abolizione della leva obbligatoria e introdusse il Servizio civile. Infine uno dei temi principali della sua iniziativa politica è il ruolo dei cittadivi attivi.

Maurizio Maggiani

Niente, scriveva Simone Weil, è più «bello, meraviglioso, eternamente nuovo e sorprendente, carico di dolce e perenne ebbrezza, del bene. Niente è più sterile, cupo, monotono, tedioso del male». Ma il bene richiede ostinazione e umiltà. Richiede coraggio. Ne parliamo con lo scrittore Maurizio Maggiani

Schermata 2015 01 29 alle 18.02.14

A fare il ritratto dell’unico candidato sul tavolo per il Colle è Giovanni Moro, sociologo, figlio dello storico leader DC e legato da una trentennale amicizia con Sergio Mattarella. «Non è un comunicatore ma sa ascoltare ed è capace di vedere cosa succede nell’attivismo civico trovando sempre modo di coinvolgerlo senza precettarlo»

Schermata 2015 01 30 alle 17.17.54

Il presidente racconta la sua creatura, che domani verrà presentata ufficialmente a Roma. «Saremo l'alternativa al Pd, oltre Renzi. Popolari, democratici con una grande componente riformista, andremo a occupare quello spazio che ha fatto dell'astensionismo il primo partito italiano». E sul Terzo settore...

i più letti
VITA CHANNEL
scelte per voi
LA FRASE DEL GIORNO

«Non è perché le cose sono difficili che noi non osiamo, è perché non osiamo che esse sono difficili.»

Seneca