VITA

Anche Verdi europei boicottano la Esso

22 Maggio Mag 2001 0200 22 maggio 2001

Dopo l'iniziativa di Greenpeace il boicottaggio convoilge anche la politica. Il gruppo petrolifero attaccato per le proprie posizioni anti-Kyoto

  • ...
  • ...

Dopo l'iniziativa di Greenpeace il boicottaggio convoilge anche la politica. Il gruppo petrolifero attaccato per le proprie posizioni anti-Kyoto

I Verdi del Parlamento Europeo hanno lanciato una campagna di boicottaggio contro la compagnia petrolifera Esso. Notando che la Esso ha sostenuto fortemente l'abbandono del protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici da parte degli USA, i Verdi invitano i cittadini europei a rifiutare l'acquisto dei carburanti Esso ed ExxonMobil finche' non cambiera' le sue posizioni su Kyoto. La campagna, lanciata da Greenpeace in Gran Bretagna, ha ricevuto l'appoggio di diverse formazioni politiche parlamentari tra cui Socialisti e Liberali e di alcune star della canzone come Annie Lennox (degli Eurythmics). Bush ha detto che firmare il protocollo di Kyoto danneggia gli interessi economici degli Stati Uniti. Gli europei devono dimostrargli che non firmarlo e' ancora piu' sconveniente. Il boicottaggio e' l'unico linguaggio che gli USA possono capire.