VITA

Civitas: intervento di Vera Slepoj

4 Maggio Mag 2002 0200 04 maggio 2002

Vera Slepoj, Assessore alle Politiche Sociali a Verona e membro dell'Agenzia onlus critica la stessa Agenzia

  • ...
  • ...

Vera Slepoj, Assessore alle Politiche Sociali a Verona e membro dell'Agenzia onlus critica la stessa Agenzia

"Difficile una vautazione nella mia posizione di psicolga e di Assessore alle Politiche Sociali" così ha esordito Vera Slepoj chiamata a intervenire durante la tavola rotonda promossa dala Fondazione Exodus "su Droga, nuovi consumi, consumi pericolosi". "Fare convegni e dibattiti", ha poi continuato,non ha più nessuna utilità perchè il 90% dei giovani consume droghe e autonomamente le valuta e le seleziona. In questo scenario già di per sè desolante dove gli operatori e i volontari sono già sconfitti in partenza, è scandaloso che,dopo vent'anni, l'unica risposta delle istituzioni sia il metadone che altro non è che ripetere una non soluzione all'infinito. Un intervento carico di pessimismo quello dell'Assessore che non ha risparmiato neanche l'Authority del volontariato, la nuova agenzia nata per regolamentare il mondo del non profit: "volontariato e associazioni devono essere tali e non possono essere qualcos'altro, quindi temo che abbiano sbagliato a nominarmi tra i membri e che rischi di essere un progetto perdente"