VITA

Trapianti: tra 20 anni organi personalizzati

14 Ottobre Ott 2002 0200 14 ottobre 2002

Organi costruiti su musura con le proprie cellule, questo il progetto su cui si sta lavorando e che potra' rivoluzionare il mondo dei trapianti.

  • ...
  • ...

Organi costruiti su musura con le proprie cellule, questo il progetto su cui si sta lavorando e che potra' rivoluzionare il mondo dei trapianti.

Organi personalizzati, costruiti su misura con le stesse cellule del paziente che li ricevera': queste le sperimentazioni, a cui si sta lavorando anche nel nostro Paese, destinate a rivoluzionare i trapianti nel giro di 10-20 anni. Pelle, cartilagine e ossa realizzate in laboratorio e poi trapiantate sono gia' realta' in Italia, e negli Usa sono gia' state impiantate orecchie sintetiche e ricostruite mandibole. L'obiettivo, adesso, e' arrivare, grazie alle tecniche di ingegneria tissutale e all'utilizzo di materiali 'intelligenti', a fegato e cuore perfettamente funzionanti. ''Abbiamo piu' che la speranza di riuscirci'', sottolinea Alfonso Barbarisi, direttore del Centro di biotecnologie applicate alla chirugia dell'universita' Federico II di Napoli, durante il congresso della Societa' italiana di chirurgia.