VITA

La bottega non c’è ma la trovi in rete

16 Dicembre Dic 2003 0100 16 dicembre 2003

Nata in ambito locale é una proposta che, tramite Internet, si estende su tutto il territorio nazionale.

  • ...
  • ...

Nata in ambito locale é una proposta che, tramite Internet, si estende su tutto il territorio nazionale.

Si sente un gran parlare di commercio equo e solidale, ma il problema resta quello di trovare le botteghe dove acquistare questi prodotti. Alcuni li posso trovare anche al supermercato, ma se volessi comprare non solo the o caffé, ma anche prodotti dell?artigianato, come posso fare? Il fatto è che questo genere di negozi non sono distribuiti in modo omogeneo sul territorio. E non è sempre comodo spostarsi nella città più vicina dove è presente una Bottega del mondo. (email firmata) Il quesito del nostro lettore ci offre l?opportunità di presentare un?iniziativa appena nata. È www.bottegasolidale.com un sito internet che è anche un grande emporio solidale. Questa realtà è promossa da Banca popolare Etica, Progetto Policoro, Cgm, Aiab Calabria e Fondazione Peppino Vismara ed è nata da un?idea della Pastorale sociale e del Lavoro della Diocesi di Locri-Gerace. Nata in ambito locale è una proposta che, grazie alla rete, si estende su tutto il territorio nazionale per iniziativa di due realtà onlus: la cooperativa sociale L?Utopia che la gestisce materialmente e la Comunità di Liberazione. Si caratterizza come un?iniziativa sociale di commercio elettronico che presenta una multiforme realtà di prodotti che hanno in comune l?essere espressione di realtà di solidarietà e di lotta alla disoccupazione giovanile. Gli ideatori, sostenendo che "la costruzione di percorsi di giustizia ed equità passi anche dalla scelta responsabile dei nostri acquisti quotidiani", hanno pensato di mettere online i prodotti non solo del commercio equo e solidale, ma anche quelli provenienti da cooperative sociali di tipo B, dalle imprese e dalle cooperative nate nel Meridione per combattere la disoccupazione giovanile (alcune nate all?interno della chiesa locale di Locri attraverso il Progetto Policoro) e quelli ecologici o provenienti dall?agricoltura biologica. Sono coperti diversi generi merceologi: dagli alimentari (provenienti sia dal Sud del mondo che dalla produzione biologica) ai prodotti di artigianato, non mancano poi articoli per cerimonie, come bomboniere e confezioni, idee regalo e in questo periodo presepi e oggetti natalizi. C?è pure una sezione tempo libero e una libreria. Per informazioni:

info@bottegasolidale.com