VITA

Droga, Fict: “Svalutato il lavoro svolto a Palermo"

26 Gennaio Gen 2006 0100 26 gennaio 2006

Pubblichiamo la nota della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche dopo l'appovazione al Senato dello norma sulle tossicodipendenze

  • ...
  • ...

Pubblichiamo la nota della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche dopo l'appovazione al Senato dello norma sulle tossicodipendenze

La FICT, Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche, manifesta la propria netta contrarietà alle modalità con cui sono state imposte agli Operatori del settore e a tutto il Paese le modifiche alla Legge 309/90 note come 'stralcio Giovanardi' approvate oggi dal Senato. Inserire queste norme sulle Dipendenze da sostanze stupefacenti all'interno del maxiemendamento delle Olimpiadi invernali e approvarlo con 'voto di fiducia' senza dibattito alcuno è una scelta che ci amareggia profondamente in quanto svaluta tutto il lavoro svolto e rende inutile il dibattito ed il confronto emerso dalla IV Conferenza di Palermo, comprese le proposte della FICT