VITA

Dalle bomboniere all’abito, idee per convolare a giuste nozze

24 Aprile Apr 2006 0200 24 aprile 2006

Ci si può rivolgere al Cesvi, che nel suo sito propone una lista nozze solidale: amici e parenti sono invitati a “regalare”, invece di piatti e bicchieri, il sostegno a un progetto...

  • ...
  • ...

Ci si può rivolgere al Cesvi, che nel suo sito propone una lista nozze solidale: amici e parenti sono invitati a “regalare”, invece di piatti e bicchieri, il sostegno a un progetto...

Sto cercando informazioni sulle bomboniere solidali. Chi si occupa di questo settore? Vorrei sapere se al di là delle bomboniere ci sono altri particolari di un matrimonio che possono essere all?insegna della solidarietà. Enza (email) All?inizio c?erano solo le bomboniere solidali. Sono tantissime, infatti, le associazioni e le ong che propongono ai propri sostenitori questa formula: il sacchetto o una scatolina per i confetti con la spiegazione della scelta degli sposi di destinare la somma prevista per questo gesto tradizionale a un progetto di solidarietà. Le bomboniere sono anche per altri eventi come battesimi, cresime e comunioni. Ci si può rivolgere, per esempio, al Cesvi, che nel suo sito propone una lista nozze solidale: amici e parenti sono invitati a ?regalare?, invece di piatti e bicchieri, il sostegno a un progetto (tel. 035.2058049). Sullo stesso fronte c?è Chiama l?Africa di Fano, che sostiene il progetto Rainbow di don Oreste Benzi, o realtà come Aism - Associazione italiana sclerosi multipla o Save the Children, solo per fare un esempio. Nel commercio equo e solidale non mancano le opportunità: bomboniere solidali e liste nozze (oggettistica, servizi di piatti, bicchieri e pure mobili provenienti da artigiani del Sud del mondo, ma anche opera di cooperative sociali italiane) sono una realtà consolidata. Ci si può rivolgere alle Botteghe del Mondo e al circuito di Ctm Altromercato. L?elenco dei negozi è online. In rete si possono fare acquisti al sito della Bottega solidale, il primo grande emporio solidale online in Italia. La nuova frontiera ora sono gli abiti da sposa. Tutto l?insieme del matrimonio può diventare occasione di solidarietà. Ai primi di maggio la cooperativa Solidarietà di Brescia promuove tre giorni per le Giuste nozze, un modo «per rilanciare l?idea della concreta possibilità di interpretare il giorno più bello della vita testimoniando impegno e solidarietà», spiega Michela Staffoni, presidente della cooperativa, presentando le nuove possibilità. Ecco quindi l?abito da sposa equo e solidale confezionato da sartorie italiane, utilizzando dei ?sari? bengalesi della collezione ?FiLoDrit- TO?. In questo settore a Milano c?è Punto per Punto, laboratorio della San Vincenzo (tel. 02.7388760) e la sartoria solidale l?Officina delle Fate (tel. 02.29060969). A Vicenza ci sono i negozi Girabito della cooperativa sociale Insieme, Caritas e consorzio Prisma. Info: www.bottegasolidale. com www.altromercato. it www.assobdm.it