VITA

Policlinico Umberto I: non solo malasanit

19 Febbraio Feb 2007 0100 19 febbraio 2007

Eseguiti in settimana 7 trapianti nel discusso nosocomio romano

  • ...
  • ...

Eseguiti in settimana 7 trapianti nel discusso nosocomio romano

Grazie alla sensibilità mostrata dalle famiglie dei donatori ed alla collaborazione dei centri di rianimazione della Regione Lazio, durante questa settimana sono stati eseguiti al Centro Trapianti del Policlinico Umberto I di Roma 7 trapianti, di cui quattro in meno di 24 ore. I tre donatori del Lazio hanno salvato la vita a quattro giovani persone provenienti dal Lazio e dalla Puglia: 3 uomini e 1 donna con un?età compresa tra i 31 e 49 anni, affetti rispettivamente da tumore maligno su fegato con cirrosi epatica (nr. 2 trapianti fegato) e da insufficienza renale cronica in trattamento dialitico (nr. 2 trapianto rene). Gli interventi eseguiti dall?equipe del Prof. P.B. Berloco, coadiuvato dal Prof. M. Rossi, hanno avuto un ottimo risultato: i pazienti, che ora si trovano presso la terapia intensiva dedicata ai trapianti, stanno tutti bene e regolare è il decorso post-operatorio. Durante la settimana, grazie alla solidarietà della famiglia di un altro donatore, sono stati eseguiti con successo altri tre trapianti: due di polmone su 2 pazienti affette da fibrosi e da enfisema polmonare realizzati dall?equipe del Prof. G.F. Coloni e 1 di rene, su un paziente proveniente dalla Campania, affetto da insufficienza renale cronica in trattamento dialitico, dal Prof. P.B. Berloco. ?Sembra normale routine, ma dietro questi eccellenti risultati, c?è l?alta professionalità di tutti gli operatori, c?è la generosità e la sensibilità delle famiglie dei donatori, c?è il rapporto frequente e continuo con l?ospedale, un grande rapporto di stima e fiducia che non si è mai incrinato. L?Umberto I è un Centro di Eccellenza per il futuro di tante famiglie e di questo siamo e continuiamo ad esserne orgogliosi? queste le parole del Direttore Sanitario, Dr. Maurizio Dal Maso.