Israele

I donatori di organi avranno «priorità» nei trapianti

17 Dicembre Dic 2009 1433 17 dicembre 2009

La decisione è stata presa nel tentativo di innalzare la percentuale di donatori del paese

  • ...
  • ...

La decisione è stata presa nel tentativo di innalzare la percentuale di donatori del paese

Israele sta per diventare la prima nazione al mondo dove chi dichiara la propria disponibilità a donare un organo avrà di conseguenza la priorità nel caso sia lui ad avere bisogno di un trapianto. La legge, a quanto riferisce la Bbc, è già stata modificata con l'obiettivo di aumentare la percentuale dei donatori e colmare almeno in parte la cronica mancanza di organi per i trapianti. Ovviamente la decisione ha scontentato chi ritiene che la decisione sulle liste di chi è in attesa di trapianto dovrebbero essere stilate in base alle condizioni cliniche dei pazienti. I fautori della legge, tra cui numerosi luminari della medicina israeliani, ribattono sciorinando le basse percentuali di donatori del paese: solo il 10% degli israeliani porta in tasca la tessera da donatore, contro - per esempio - il 40% dei cittadini britannici.