CONSUMI

I Gas scoprono il fotovoltaico

13 Ottobre Ott 2011 1126 13 ottobre 2011

Nasce in Brianza il FotoGas

  • ...
  • ...

Nasce in Brianza il FotoGas

Nasce in Brianza un nuovo patto di economia solidale: il FotoGAS, progetto con il quale i Gruppi di acquisto solidale sbarcano nel mondo del fotovoltaico.

A lanciare il patto è il DESBri (Comitato verso il Distretto di economia solidale della Brianza), con la firma, redatta lo scorso 14 settembre, di due fornitori di impianti fotovoltaici (Solaris Srl e Cooperativa sociale Coopwork) e di tre realtà locali, socie del DESBri, che hanno collaborato alla messa a punto del patto stesso (Retina dei Gas, Consorzio Comunità Brianza, Consorzio CS&L).

Il progetto si fonda su importanti motivazioni ambientali ed economiche al fine di promuovere l’istallazione di impianti fotovoltaici sui tetti o sulle terrazze delle case degli aderenti ai Gas (Gruppi di acquisto solidale) adottando un criterio inclusivo allo scopo di avvicinare anche altri soggetti al Distretto. Oltre a rendere disponibile almeno una postazione lavorativa (es. tirocinio formativo o assunzione) per un soggetto svantaggiato, i fornitori firmatari si impegnano a proporre un prezzo trasparente concordato, non modificabile, e a sostenere il Fondo di solidarietà del DESBri, versando l’1% del fatturato originato da ogni impianto realizzato per mezzo del FotoGAS (lo stesso 1% viene richiesto anche alle famiglie contraenti).

Compito del DESBri è invece principalmente diffondere l'informazione circa l'iniziativa nei confronti dei propri soci e della cittadinanza interessata, oltre che vigilare che il Capitolato e il prezzo trasparente concordato siano rispettati nei contratti stipulati tra i fornitori e le famiglie clienti. Ad oggi, tramite il FotoGAS, una dozzina di impianti sono già stati installati in altrettante abitazioni brianzole.