Ambiente

LavAbile, progetto ecologico e sociale

16 Dicembre Dic 2011 1534 16 dicembre 2011

I ragazzi diversamente abili dell'Avad hanno prodotto sapone ecologico con Fare Verde

  • ...
  • ...

I ragazzi diversamente abili dell'Avad hanno prodotto sapone ecologico con Fare Verde

Al via da Tarquinia il progetto LavAbile che vede insieme i ragazzi diversamente abili dell’associazione Avad e l’associazione ambientalista Fare Verde. Il primo appuntamento è per domenica 18 dicembre, in piazza San Giovanni a Tarquinia (dalle 9,30). In questa occasione saranno distribuiti due tipi di sapone autoprodotti dai ragazzi.

Il progetto LavAbile vede i ragazzi diversamente abili ospitati dall’Avad impegnati nell'autoproduzione di sapone liquido ecologico, per la lavatrice e saponette naturali per la cura del corpo, completamente biodegradabili, nella struttura situata in lungomare dei Tirreni a Tarquinia Lido (VT).

I saponi sono vegetali e composti da olio d’oliva, idrossido di sodio, acqua e olii essenziali. Il sapone sarà distribuito in contenitori riutilizzati e riutilizzabili con il sistema del “vuoto a rendere”, contribuendo così alla riduzione della montagna di rifiuti che quotidianamente produciamo.
«Con l’esaurimento della discarica di Malagrotta, Roma e il Lazio stanno vivendo un momento particolarmente difficile. Per questo il lavoro dei ragazzi ospiti dell’Avad è ancora più etico ed utile» commentano da Fare Verde.