Gay

Anche le cooperative al forum di Parks

27 Aprile Apr 2012 1320 27 aprile 2012

Si parlerà di orientamento sessuale, inclusione e produttività

  • ...
  • ...

Si parlerà di orientamento sessuale, inclusione e produttività

Anche il gruppo cooperativo Cgm all'evento partecipa al Primo Forum sulle tematiche dell'orientamento sessuale e identità di genere nei luoghi di lavoro. L'iniziativa organizzata da Parks - Liberi e Uguali, un’associazione tra imprese il cui obiettivo è aiutare le aziende socie a comprendere appieno e realizzare al massimo le potenzialità di business legate allo sviluppo di strategie e buone pratiche rispettose della diversità. «Noi di Parks crediamo che l’inclusione e il rispetto siano vincenti soltanto se coinvolgono davvero tutti. Per questo ci siamo dati la missione di lavorare avendo un focus preciso e prevalente sull’area più difficile e culturalmente sfidante del Diversity Management: quella legata all’orientamento sessuale e all’identità di genere», fanno sapere dall'associazione. Il forum avrà luogo a Roma il 17 e il 18 maggio. Prevista la partecipazione di Elsa Fornero, ministro del Lavoro con delega alle Pari Opportunità. Alla tavola rotonda sulla “diversità Glbt nei luoghi di lavoro: sfida culturale e opportunità per il business” parteciperanno, fra gli altri, Ivan Scalfarotto, direttore di Parks, Marco Rossi Doria, sottosegretario all'Istruzione, lo psicanalista Vittorio Lingiardi, Gaetano Colabucci della Johnson&Johnson, Paola Profeta docente della Bocconi. Al dibattito su “Misurare percreare valore. I dati delle ricerche IKEA/Parks e McKinsey”, interverrano accanto ad Anna Puccio, direttore generale di Cgm, Valerio Di Bussolo, responsabile relaizoni esterne di Ikea Italia e Giulio Boccaletti di McKinsey&Co.