Novartis

Cittadini attivi con il Community Day

24 Maggio Mag 2013 1700 24 maggio 2013

Oltre 300 dipendenti di Novartis Italia sono oggi impegnati in una giornata di volontariato in nove associazioni e realtà sociali. Il Community Partnership Day 2013 è dedicato a: "Cittadinanza in forma attiva"

  • ...
Communityday Edizione 2010
  • ...

Oltre 300 dipendenti di Novartis Italia sono oggi impegnati in una giornata di volontariato in nove associazioni e realtà sociali. Il Community Partnership Day 2013 è dedicato a: "Cittadinanza in forma attiva"

Divisi in nove luoghi diversi oltre 300 dipendenti di Novartis Italia sono oggi impegnati nel Community Partnership Day, l’annuale appuntamento con la solidarietà che coinvolge l’intero gruppo internazionale. L’appuntamento di quest’anno, giunto alla sua XVII edizione, ha come tema “Cittadinanza in forma attiva” e si ispira all’Anno Europeo dei Cittadini, con il quale l’Unione Europea intende sottolineare l’importanza dei diritti acquisiti e della loro tutela nell’ambito di una comunità con valori condivisi.

«È un tema molto attuale, che ci coinvolge direttamente, in quanto cittadini europei e in quanto collaboratori di Novartis» sottolinea Philippe Barrois, Country President di Novartis in Italia. «Siamo infatti consapevoli dell’importanza di riconoscere e tutelare i diritti di ogni persona, a partire da quello alla salute, e di promuoverli attivamente, attraverso l’impegno e la partecipazione. Oggi, in occasione del Community Partnership Day, i nostri volontari offrono un’importante e concreta testimonianza in questa direzione, dedicando tempo, energia e passione ad associazioni di pazienti, strutture di accoglienza e di sostegno agli emarginati, realtà della cooperazione e, in generale, organizzazioni che operano a favore della comunità»

I dipendenti Novartis che aderiscono a questa giornata della solidarietà si sono divisi tra più strutture e associazioni realtà impegnate nel sociale. Le nove le realtà partner del Community Partnership Day Novartis 2013 (organizzato anche in questa occasione in collaborazione con Vita Consulting, agenzia di comunicazione e marketing sociale del Gruppo Vita) sono:

Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Da oltre 40 anni, è in Italia punto di riferimento essenziale per la sclerosi multipla: promuove e finanzia la ricerca, fornisce servizi socio-sanitari e rappresenta i diritti di 60mila pazienti.
Casa di Pronta Accoglienza & Rete Rosa. Realtà impegnata in progetti di emancipazione sociale per nuclei madre-bambino in difficoltà e in programmi di sensibilizzazione sulla violenza contro le donne.
Cooperativa Sociale Solidarietà & Servizi. Gestisce, in una vasta area della Lombardia, centri diurni per disabili, servizi di formazione all’autonomia, di assistenza domiciliare e tanto altro. assiste quasi 2.000 persone.
Dynamo Camp. La Fondazione gestisce l’unico centro in Italia di medicina ricreativa, per giovani con patologie gravi o croniche. Recentemente è nata Radio Dynamo, che favorisce l’interazione all’interno di tutta la community Dynamo.
Dynamo Camp – Limestre. Campo estivo realizzato per accogliere gratuitamente, in un ambiente naturale e protetto, bambini affetti da patologie gravi e croniche, in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione.
Iscos – Istituto Sindacale per la Cooperazione e lo Sviluppo. Organismo della Cisl Lombardia, opera a livello mondiale, con progetti sia sul fronte della tutela dei diritti umani e dei lavoratori, sia di carattere socio-economico.
Istituto dei Ciechi - Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. L’Istituto dei Ciechi di Milano promuove, in stretta sinergia con l’UIC, l’autonomia e l’indipendenza dei disabili visivi.
Piccola Famiglia. Struttura di accoglienza per ammalati, disabili e persone con patologie che richiedono assistenza in condizioni di disagio sociale, spesso stranieri e vittime di eventi bellici.
Villaggio Sos Saronno. Partner storico del Community partnership day Novartis, è una struttura d’accoglienza per bambini e adolescenti, che vivono in condizione di disagio familiare e sociale.

Il Community Partnership Day è stato istituito da Novartis nel 1997 per celebrare l’anniversario della nascita del Gruppo, avvenuta l’anno prima. Si effettua in tutto il mondo e coinvolge, su base volontaria, migliaia di collaboratori Novartis. Nel 2012 si è registrato il record di partecipazioni, con oltre 25mila adesioni tra i dipendenti di 54 paesi.