LA NOVITA'

Servizio civile, bando di 140 giovani per Expo 2015

7 Gennaio Gen 2015 1803 07 gennaio 2015

Siglato l'accordo tra Dipartimento gioventù e la società dell'Esposizione universale, che mette sul tavolo 756mila euro. Due gli ambiti dei progetti: a supporto della partecipazione dei Paesi presenti e per promuovere la presenza della società civile durante l'evento

  • ...
Giovani Servizio Civile
  • ...

Siglato l'accordo tra Dipartimento gioventù e la società dell'Esposizione universale, che mette sul tavolo 756mila euro. Due gli ambiti dei progetti: a supporto della partecipazione dei Paesi presenti e per promuovere la presenza della società civile durante l'evento

Pwee Expo 2015 saranno impegnati anche 140 giovani in serivizo civile. Data 24 dicembre l’accordo fra il Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale e la società Expo, che consentirà agli enti di Servizio Civile Nazionale, con sedi di attuazione di progetto ubicate nelle Province di Milano, Monza-Brianza, Lecco, Como, Pavia, Bergamo, Novara, Vercelli e Torino, e che hanno un contratto di Civil Society Participants con Expo 2015 di presentare progetti che prevedono l’impiego di 140 volontari di servizio civile nazionale.

Due gli ambiti tematici: “Expo 2015 e la Partecipazione dei Paesi nei Cluster tematici”, finalizzato a supportare la partecipazione dei Paesi presenti nei Cluster tematici, beneficiari del programma di assistenza; “Expo 2015: partecipazione della società civile e cittadinanza attiva”, finalizzato a supportare la partecipazione della società civile nell’ambito dell’esposizione universale. "Sarà un intervento sperimentale, finalizzato alla gestione dell’accoglienza, al supporto dei visitatori, alla diffusione dei valori connessi al tema Expo, nonché alla valorizzazione delle eccellenze, delle buone pratiche e delle identità produttive, scientifiche, economiche e culturali del nostro Paese", fa sapere il Dipartimento gioventù. Il finanziamento dell’iniziativa è a carico di EXPO 2015 S.p.A. per un importo totale pari 756mila euro e sarà istituita una cabina di regia per monitorare e controllare l’andamento della realizzazione dei progetti.

Il sottosegretario al Lavoro del governo, Luigi Bobba, ha espresso la sua soddisfazione per l’accordo raggiunto: «La firma dell’accordo di oggi è una ulteriore prova dell’impegno del Governo a favore delle nuove generazioni. Dopo aver stipulato nei giorni precedenti ben quattro Accordi di programma con il Ministero dei Beni Culturali, con il Ministero dell’Ambiente, con l’Agenzia Nazionale Anticorruzione e con il Ministero dell’Interno, questo ulteriore Accordo con Expo 2015 è la dimostrazione di come l’esecutivo sia attento alla promozione del servizio civile nazionale, quale occasione di formazione, di crescita personale e professionale di tanti giovani che si rispecchia nella salvaguardia delle istituzioni democratiche del nostro paese». L’Amministratore Delegato di Expo 2015 Giuseppe Sala ha ricordato che «il finanziamento di un bando straordinario del Servizio Civile Nazionale rappresenta una tappa importante del coinvolgimento dei giovani, rendendo così l’Esposizione Universale di Milano un’occasione unica di crescita umana e professionale per 140 volontari del servizio civile, che si affacceranno poi sul mondo del lavoro con un bagaglio di competenze di grande rilievo».