Gabrielli
Nomine

Gabrielli lascia la Protezione civile, si apre la corsa alla successione

2 Aprile Apr 2015 1911 02 aprile 2015
  • ...

L'ormai ex capo dipartimento assumerà la carica di prefetto di Roma. Fabrizio Pregliasco, presidente nazionale di Anpas: «Diciamo grazie a un uomo che ha sempre avuto massima considerazione il volontariato». Chi al suo posto? La scelta pare cadere tra Fabrizio Curcio e Roberto Oreficini

Franco Gabrielli è il nuovo prefetto di Roma. Lo ha stabilito il consiglio dei ministri di oggi. l capo della Protezione civile, già direttore del Sisde e dell'Aisi e prefetto dell'Aquila, prende così il posto di Giuseppe Pecoraro. Si apre quindi la corsa alla successione al vertice del Dipartimento nazionale di Protezione civile. Dove Gabrielli lascia un buon ricordo.

“Desideriamo ringraziare una persona, prima che il Prefetto o Capo Dipartimento di Protezione civile, che ha saputo interpretare al meglio il suo ruolo e organizzare l’attività di protezione civile tenendo sempre in massima considerazione il volontariato come elemento fondamentale del sistema e che ha contribuito in modo determinante a rafforzarlo e renderlo efficace", ha detto Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas Nazionale.

"Tanto nella prevenzione, quanto nelle emergenze, il lavoro quasi giornaliero che abbiamo svolto con Franco Gabrielli ci ha permesso di apprezzarne la preparazione, la disponibilità e la capacità di guidare una struttura complessa come il nuovo corso della Protezione Civile" ha aggiunto Carmine Lizza, responsabile Protezione Civile Anpas: "Non c'è stata occasione in cui non è stato vicino ai volontari: ricordiamo con piacere i suoi interventi in tutti i momenti istituzionali della nostra associazione, ma anche la sua presenza in piazza durante una manifestazione nazionale".

Conclude Pregliasco: "Ci auguriamo che il suo successore sia altrettanto a garantire la continuità nell'attenzione verso il volontariato di protezione civile. A Franco Gabrielli, quindi, i nostri migliori auguri di buon lavoro e la speranza di continuare a collaborare con lo stesso spirito con le tante associazioni Anpas presenti a Roma”.

Pare che Matteo Renzi sceglierà tra Fabrizio Curcio, ingegnere e responsabile dell'Ufficio IV della Prozione Civile, e Roberto Oreficini Rosi, già a capo della protezione civile della regione Marche, e oggi direttore dell'Ufficio relazioni istituzionali del Dipartimento nazionale della protezione civile.

Contenuti correlati