Holocaust Memorial
Giornata della memoria

Una petizione per ricordare tutte le vittime del nazifascismo

27 Gennaio Gen 2016 1044 27 gennaio 2016
  • ...

Su Change.org una petizione chiede di inserire nella legge che istituisce il Giorno della Memoria, tutti gli altri gruppi perseguitati dal nazifascismo, oltre al popolo ebraico, tra cui rom e sinti, omosessuali, testimoni di Geova, disabili e oppositori politici

Ha già raccolto oltre 10mila firme in poche settimane la petizione lanciata da Alessandro Reda, un giovane studente di giurisprudenza di Avellino, su Change.org per ricordare, oltre al popolo ebraico, tutte le vittime del regime nazista.

"E' una richiesta per le generazioni future, per imprimere nella nostra memoria quello che è successo e fare sì che non si ripeta." Spiega Reda. "Sappiamo da tempo, che le vittime del regime sono state ancora di più di quelle che si è soliti ricordare in modo più frequente."

Oltre a 6 milioni di ebrei, “furono deportati e sterminati oltre 15mila omosessuali, 10mila Testimoni di Geova, 500mila rom e sinti oltre a disabili e oppositori politici", ricorda il testo della petizione, “la nostra società non può dimenticare uomini, donne, bambini appartenenti a questi gruppi crudelmente sterminati dal regime nazista.” E’ per questo che si chiede l’integrazione nel testo della legge che istituisce il Giorno della Memoria ( 20 luglio 2000, n.211), nominando gli altri gruppi perseguitati che non sono stati esplicitamente nominati nel testo. "Farne menzione significa riconoscerli, farli vivere nella memoria e contribuire, anche in questo modo, a superare quelle forme di razzismo che ancora oggi vedono questi gruppi sociali vittime di discriminazione di matrice razzista".

Per firmare: https://www.change.org/p/ricordo-delle-vittime-dimenticate-del-regime-nazista

Foto: ATTILA KISBENEDEK/AFP/Getty Images

Contenuti correlati