Testata Branca Museum
Narrazioni

Branca vince il Premio per la miglior Monografia d’Impresa 2016

9 Giugno Giu 2016 1239 09 giugno 2016
  • ...

Nata 171 anni fa, la Fratelli Branca Distillerie è famosa in tutto il mondo per i suoi prodotti. La sua storia aziendale è raccontata in un affascinante volume, "Sulle ali dell'eccellenza", vincitore della Premio per lo storytelling aziendale promosso dall’Osservatorio Monografie Istituzionali d’Impresa (OMI).

La Fratelli Branca Distillerie, fondata 171 anni fa a Milano, è da sempre controllata e guidata dalla famiglia Branca, oggi giunta alla quinta generazione sotto la guida del Presidente e Ad Niccolò Branca. L’evoluzione dell’azienda ha inizio con la creazione nel 1845, da parte di Bernardino Branca, dell’amaro diventato famoso in tutto il mondo: il Fernet-Branca, la cui formula unica e segreta è rimasta immutata nel tempo ed è tra i più apprezzati prodotti italiani nel mondo, in particolare nell'America del Sud dove riscuote un grandissimo successo.

La monografia che racconta la storia e l’attualità di Fratelli Branca Distillerie, il volume “Sulle ali dell’eccellenza”, edito da Rizzoli nel 2015, è il vincitore della terza edizione del Premio 2016 per la narrazione d’impresa, il riconoscimento promosso dall’Os­ser­va­torio Monografie Istituzionali d’Impresa (OMI), che censisce, cataloga e conserva monografie e biografie di imprenditori e aziende italiani quale parte integrante della comunicazione aziendale.

Pubblicato in occasione dei 170 anni dalla fondazione, “Sulle ali dell’eccellenza” elinea un ritratto dell’azienda, dai celebri prodotti fino alle più importanti tappe della sua storia, dalla fondazione a Milano – dove è tuttora il sito produttivo – all’espansione internazionale che ne ha segnato lo sviluppo fin dall’Ottocento.

Un percorso di crescita che dimostra come l’attenzione alla qualità e all’innovazione, insieme alla conservazione delle tradizioni, possano fare grande un’impresa italiana, permettendole di superare anche i momenti difficili senza perdere le proprie radici.

Nel volume che ha oggi ottenuto il prestigioso riconoscimento storia aziendale, storia del consumo e del costume si intreggiano attraverso i racconti e le immagini d’epoca - frutto di un importante lavoro di ricerca iconografica - e le campagne pubblicitarie diventate vere e proprie icone, realizzate dalle più importanti firme della grafica d’autore.

Il volume spiega Niccolò Branca,Presidente a AD di Fratelli Branca Distillerie, curatore del libro, racconta anche il presente del gruppo: “Il nostro mestiere è quello di creare, produrre e distribuire distillati di pregio, facendo apprezzare nel mondo il “fare italiano”. Questo è quello che abbiamo fatto negli ultimi 170 anni, che facciamo oggi e che continueremo a fare nel futuro, orgogliosamente e con passione”.

Nel volume molto spazio èdedicato al Museo d’Impresa, aperto all’interno dello stabilimento per volere della famiglia.

Nel volume molto spazio èdedicato al Museo d’Impresa, aperto all’interno dello stabilimento per volere della famiglia. La monografia di Branca ha ottenuto il massimo riconoscimento di questa edizione del premio, a cui hanno partecipato 38 volumi di racconti aziendali passati al vaglio di due giurie: una com­posta da professionisti della comunicazione, imprenditori e docenti universitari italiani e stra­nieri; l’altra da studenti di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Verona e del­lo IUSVE, Istituto Universitario Salesiano Venezia.