Granfondo Roma
Ail

A Roma contro le Leucemie corrono i ciclisti solidali

5 Agosto Ago 2016 1422 05 agosto 2016
  • ...

C'è una ragione in più per partecipare alla Granfondo Campagnolo in programma nella Capitale il prossimo 9 ottobre. Fino al 31 agosto ci si può iscrivere alla piattaforma di crowdfunding per conquistare il pettorale Ail e sostenere in questo modo l'assistenza domiciliare, uno dei servizi dell'associazione

Per il quinto anno consecutivo gli appassionati delle due ruote si danno appuntamento a Roma in occasione della Granfondo Campagnolo Roma. E quest’anno c’è un motivo in più per partecipare a uno degli eventi ciclistici più importanti d’Italia. La manifestazione che vede convivere sport, storia, cultura, divertimento e salute nella cornice della Città Eterna quest’anno ha deciso di schierarsi al fianco di Ail per sostenere la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma.

L’appuntamento, in programma a Roma il 9 ottobre, riunirà tutti gli appassionati delle due ruote e non solo, in una grande gara di solidarietà. Una gara di solidarietà che è già ai nastri di partenza: è stata attivata una piattaforma di crowdfunding attraverso la quale ci si può mettere in marcia fin da subito a sostegno di Ail iscrivendosi su granfondo.ail.it.

C’è tempo fino al 31 agosto per partecipare alla raccolta fondi per l’Assistenza Domiciliare, creando un proprio profilo personale e invitando parenti ed amici a donare, con l’obiettivo di conquistare un “pettorale Ail” e partecipare alla manifestazione come ciclisti solidali.

I fondi raccolti saranno impiegati per finanziare il servizio di Assistenza Domiciliare per adulti e bambini. L’Ail finanzia oggi 51 servizi di cure domiciliari in Italia (oltre 57mila gli interventi a domicilio eseguiti in un anno). Il servizio consente ai malati di essere seguiti da personale specializzato nella propria abitazione, riducendo così i tempi di degenza ospedaliera e assicurando nel contempo la continuità terapeutica dopo la dimissione.

Agli amanti della bicicletta la Granfondo Campagnolo Roma offre l’emozione unica di pedalare, immersi nel fascino millenario della città, passando per il Colosseo, i Fori Imperiali, l’Altare della Patria e i Castelli Romani. Saranno tre i diversi percorsi possibili, la “Gran Fondo Campagnolo Roma” su di un tracciato di circa 120 km, ”In bici ai Castelli” di circa 60 km, aperti a tutti, anche alla biciclette elettriche a pedalata assistita, e l’ ”Imperiale Appian way” riservata agli appassionati di ciclismo vintage. Inoltre in una “Minifondo” in MTB si potranno cimentare i bambini.
Per l’occasione alle Terme di Caracalla sarà allestito per 3 giorni (si apre il 7 ottobre) un villaggio dove sarà possibile assistere a concerti e spettacoli, show e premiazioni, praticare sport e prendere parte ad una vera festa dello sport e del divertimento.

Contenuti correlati