Giornalismi

Sbatti il figlio (del boss) in prima pagina

18 Settembre Set 2016 1758 18 settembre 2016

Perché, dopo tante levate di scudi contro l'intervista di Vespa a Riina jr, nessuno si è indignato per quella al figlio del narcotrafficante Pablo Escobar apparsa sul Corriere della Sera?

  • ...
Image
  • ...

Perché, dopo tante levate di scudi contro l'intervista di Vespa a Riina jr, nessuno si è indignato per quella al figlio del narcotrafficante Pablo Escobar apparsa sul Corriere della Sera?

E ci risiamo, un altro figlio di un criminale viene intervistato e gli si dà la possibilità di raccontare e spiegare. Ieri il Corriere della Sera ha intervistato il figlio del noto narcotrafficante sudamericano Pablo Escobar. Ma quella intervista non ha fatto indignare nessuno, anzi ha fatto il giro del mondo e provocato invidia e gelosia tra tanti colleghi. Perché?
Quale è la differenza con quella a Riina junior fatta dalla Rai, criticata unanimemente dalle Istituzioni e dalle associazioni antimafia, tanto da ricevere un richiamo ufficiale anche dall'Agcom di Cardani? Queste sono alcune delle domande che potrebbero essere discusse e sviscerate dagli studenti della scuola di giornalismo della Rai di Perugia, diretta da Nino Rizzo Nervo.

Approfondire e cercare di capire la differenza nascosta e quella manifesta compresa anche dai più distratti. Lo faranno? Non lo sappiamo ma possiamo sperarlo, di sicuro può essere argomento di riflessione di tante aule universitarie, come quelle dell'attento massmediologo Mario Morcellini.