IMG 2462 LAB 17 SETTEMBRE
Bilanci

Un successo i 13 weekend estivi a Cascina Triulza

30 Settembre Set 2016 1406 30 settembre 2016
  • ...

Circa 20mila persone, tra loro 4.500 bambini, hanno partecipato a "E...State in Cascina" inziativa nata dall'esperienza del padiglione che durante Expo si è caratterizzato per la presenza della società civile e il protagonismo del Terzo settore e che ora guarda al futuro. Le attività: musica, cucina, arte e laboratori si sono chiuse il 25 settembre

Finita l’estate è arrivato il momento per Fondazione Triulza per tirare le somme delle iniziative che nei mesi estivi sono andate sotto il cappello di “E…State in Cascina”. I dati numerici parlano di un successo: 20mila persone di ogni età (tra loro circa 4.500 bambini) hanno partecipato in Cascina Triulza e al Children Park alle attività che si sono chiuse domenica 25 settembre.
Il progetto culturale “E…State in Cascina”, ideato e finanziato da Fondazione Triulza, è stato sviluppato in forte sinergia con Arexpo e con la Triennale di Milano. L’obiettivo di Fondazione è stato arricchire e integrare il palinsesto di Experience con gli elementi distintivi e originali che hanno caratterizzato la presenza della società civile a Expo e valorizzare il protagonismo del terzo settore nell’organizzazione e realizzazione del futuro dell’area.

«Il progetto E…State in Cascina è stato un grosso sforzo economico e organizzativo per la nostra struttura; abbiamo proseguito l’azione di accreditamento del ruolo attivo che il terzo settore ha avuto durante Expo 2015 e che noi vogliamo continui ad avere per il futuro dell’area. Un impegno a moltiplicare le collaborazioni, come è successo durante Experience con Arexpo, La Triennale e altre istituzioni nazionali e internazionali; a interagire con i diversi stakeholder del progetto Human Technopole per stimolare la contaminazioni tra scienza, tecnologia, impresa, istituzioni pubbliche e terzo settore; a coinvolgere donne e uomini, giovani e anziani, i bambini e le loro famiglie sui temi della sostenibilità, della multiculturalità, della cooperazione e dell’innovazione sociale e scientifica» sottolinea il presidente di Fondazione Triulza Sergio Silvotti.

L’ad di Arexpo Giuseppe Bonomi rimarca anche che: «Il ruolo di Cascina Triulza all’interno del Parco Experience è stato determinante, le iniziative culturali e sociali organizzate dalla Fondazione, come dimostrano i numeri, hanno ottenuto un grande riscontro di pubblico su tematiche molto legate all’eredità dell’Esposizione Universale del 2015. Siamo convinti che la collaborazione tra Arexpo, la società che ha il compito di sviluppare l’intera area trasformandola in un grande “Parco del Sapere, della Ricerca e dell’Innovazione” e la Fondazione Triulza potrà dare frutti positivi anche in futuro».

Il progetto “E…State in Cascina” ha previsto l’apertura al pubblico di Cascina Triulza e del Children Park durante 13 weekend durante i quali sono stati realizzati 158 laboratori tematici gratuiti per bambini; una prima edizione del Festival delle Culture Triulza il Mondo! che ha previsto 11 concerti – con la partecipazione di artisti di livello internazionale- , 4 spettacoli di danze, 6 workshop ed esibizioni, 4 incontri tematici, 2 proiezioni di film, con il coinvolgimento di oltre 70 artisti. Cascina ha anche ospitato la mostra multimediale della Triennale di Milano “Expo as a Global Village Future Ways of Living” – che ha registrato circa 2.500 visitatori - con le proposte sostenibili per le future trasformazioni del sito Expo.

Un’altra delle attrazioni è stato il Ristorante (unico attivo nell’area Expo Parco Experience), con le sue proposte gastronomiche internazionali elaborate in sintonia con il programma del Festival delle Culture, e che ha coinvolto 40 studenti dei centri di formazione professionale Enaip Lombardia in un percorso formativo e lavorativo.

Diverse inoltre le associazioni e i partner coinvolti da Fondazione nello sviluppo del progetto: Associazione Sinitah, Consolato Generale del Bangladesh a Milano, Stripes Cooperativa Onlus (i cui educatori hanno ideato e gestito i laboratori per bambini), Consorzio Tutela Grana Padano, Gruppo Cap-Fondazione Lida, Gardaland Sea Life, La Triennale di Milano, Institute Without Boundaries - George Brown College di Toronto, Fondazione Enaip Lombardia

Importante è stata la collaborazione con La Triennale di Milano e l’Institute Without Boundaries - George Brown College di Toronto che hanno deciso di organizzare in Cascina Triulza, dal 19 al 26 di giugno, una International Summer School Design Charrette che coinvolto 70 studenti, professionisti ed esperti provenienti da tutto il mondo per lavorare allo sviluppo di nuovi scenari e soluzioni innovative per il futuro del sito Expo. Questo lavoro ha dato vita alla Mostra Multimediale “Expo as a Global Village Future Ways of Living” che è stata allestita durante tutto lo estate in Cascina.

Contenuti correlati