Salaoperativa Anpas
Emergenza

Terremoto, Anpas: ecco cosa fare subito dopo le scosse

27 Ottobre Ott 2016 0852 27 ottobre 2016
  • ...

L'associazione ha attivato la sala operativa nazionale, e in collaborazione con il sistema 118 locale, volontari e mezzi di soccorso delle pubbliche assistenze delle Marche sta portando assistenza alle comunità colpite. Visto il ripetersi delle scosse, ecco le buone pratiche di protezione civile da adottare dopo un terremoto

A seguito dell’evento sismico registrato dal Centro Nazionale Terremoti tra Norcia e Macerata registrato il 26 ottobre alle ore 19.10 e alle ore 21.18, Anpas ha attivato la sala operativa nazionale. In collaborazione con il sistema 118 locale, volontari e mezzi di soccorso delle pubbliche assistenze delle Marche stanno portando assistenza alle comunità colpite.

Visto il ripetersi delle scosse, Anpas ricorda le buone pratiche di protezione civile della campagna Io non rischio da adottare dopo un terremoto:

1) Assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te e, se necessario, presta i primi soccorsi.

2) Prima di uscire chiudi gas, acqua e luce e indossa le scarpe.

3) Uscendo, evita l’ascensore e fai attenzione alle scale, che potrebbero essere danneggiate.

4) Una volta fuori, mantieni un atteggiamento prudente.

5) Se sei in una zona a rischio maremoto, allontanati dalla spiaggia e raggiungi un posto elevato.

6) Limita, per quanto possibile, l’uso del telefono.

7) Limita l’uso dell’auto per evitare di intralciare il passaggio dei mezzi di soccorso.

8) Raggiungi le aree di attesa previste dal Piano di emergenza comunale.

Contenuti correlati