Volontariato CHRISTOF STACHE:AFP:Getty Images
Fondazione l’Albero della Vita

Volontari, fatevi avanti

31 Gennaio Gen 2017 1036 31 gennaio 2017
  • ...

Sono 15 i volontari ricercati per supportare le diverse attività rivolte a bambini e adolescenti inseriti all’interno dei progetti Varcare La Soglia, contrasto alla povertà minorile, e Vivi Ciò Che Sei, contrasto alla dispersione scolastica e alla devianza adolescenziale, e quelle svolte nei propri uffici della Sede Centrale

Nello specifico, per il programma Varcare La Soglia i volontari avranno il compito di affiancare gli educatori dell’Ente nello svolgimento dell’attività di doposcuola di bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado. L’attività, che è inserita all’interno di un programma più ampio di azioni rivolte a famiglie che vivono in condizioni di povertà assoluta, mira a sostenere nello svolgimento dei compiti scolastici i minori ponendo una particolare attenzione ai bisogni educativi specifici di ognuno e rinforzando le aree sulle quali dimostrano di avere maggiori difficoltà.

L'utenza è composta da bambini principalmente stranieri di diversa origine culturale. Si ricercano dunque volontari in grado di supportare bambini e ragazzi anche stranieri con difficoltà linguistiche e possibili problematiche di attenzione e apprendimento o comunque in grado di sostenere un'utenza con bisogni specifici differenziati. Le attività vengono svolte ogni venerdì dalle 17:00 alle 19:00 nello spazio di Varcare La Soglia (adiacenze Metro Cimiano).

Vivi Ciò Che Sei è uno spazio di partecipazione, un contenitore di progettualità e servizi radicato e aperto al territorio della Barona (sud-ovest di Milano), che offre una gamma diversificata di interventi ed opportunità di crescita per i giovani dagli 11 ai 14 anni. Rispetto alla popolazione giovanile qui emerge un forte disagio causato in larga parte dalla mancanza di luoghi di aggregazione che possano prevenire e contrastare percorsi devianti, offrire occasioni di crescita positive e favorire lo sviluppo di una maggiore inclusione e partecipazione attiva al territorio. Per supportare questo progetto che conta circa 50 beneficiari, Fondazione L’Albero della Vita è alla ricerca di volontari in grado di seguire le attività di doposcuola (il martedì e il giovedì dalle 14,30 alle 18,30) e i laboratori artistici e ludico espressivi di fotografica, disegno, musica (lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 14.30 alle 18.30). Si richiede buona capacità di relazione con adolescenti sia italiani sia stranieri, disponibilità all’ascolto e spirito di gruppo.

Infine, per supportare le attività svolte negli uffici centrali (Via Vittor Pisani, fermata Repubblica M2 /3 e Stazione Centrale M3) Fondazione L’Albero della Vita ricerca 2 volontari. Le attività da svolgere saranno soprattutto di verifica e inserimento dati nel gestionale, archiviazione digitale e cartacea. Si richiede l’utilizzo dei principali applicativi informatici (Word ed Excel). La disponibilità richiesta è di almeno 4 ore alla settimana, da scegliere nella fascia oraria 10.00-17.00, tra il martedì e il venerdì.

Per tutte le figure richieste Fondazione L’Albero della Vita offre una formazione specifica di accompagnamento nelle attività affiancata a una formazione individuale annuale sia specifica che pedagogica. Per info e candidature inviare lettera di motivazione con CV a volontariato.associazione@alberodellavita.org

Contenuti correlati