Tamarcus Brown 131431
#WelfareInAzione

Quando i segreti di un colloquio vincente si insegnano a scuola

15 Marzo Mar 2017 1615 15 marzo 2017
  • ...

Tenuti da responsabili del personale e imprenditori, a Varese partono i corsi di formazione per aiutare i ragazzi ad entrare nel mondo del lavoro

Dare una mano ai più giovani per entrare nel mondo del lavoro. È questo l’obiettivo dei due laboratori attivati nella provincia di Varese, nell’ambito di Giovani di Valore, il progetto sostenuto dal bando “Welfare di Comunità” di Fondazione Cariplo. Lanciati a inizio febbraio i due percorsi sono rivolti a fasce diverse di ragazzi, il primo, più ampio, è infatti aperto a tutti i giovani del distretto, mentre il secondo è pensato solo per gli studenti dell’Istituto di istruzione secondaria superiore, J.M. Keynes. Obiettivo: aiutare chi ancora non è entrato nel mondo del lavoro a capire come meglio mettere in campo i propri talenti, sviluppando abilità trasversali e acquisendo competenze specifiche, come scrivere il proprio CV e proporsi al meglio in un colloquio, grazie anche all’aiuto dieducatori professionali e non solo. “Oltre agli educatori abbiamo deciso di coinvolgere nei corsi di formazione anche dei dirigenti e responsabili delle risorse umane di grandi aziende”, racconta Mariella Luciani, referente del Comune di Tradate, ente capofila di Giovani di Valore. “Tutto il progetto Giovani di Valore è frutto della disponibilità delle imprese locali ad assumersi parte della responsabilità per lo sviluppo del territorio. L’esperienza e i consigli pratici di chi in azienda ci lavora ogni giorno e si occupa della selezione del personale può offrire ai ragazzi uno strumento molto importante.”

Negli incontri, ad essere affrontato però, non è solo l’approccio alla vita lavorativa; un focus particolare sarà infatti posto anche sull’acquisizione di abilità che permettono un comportamento versatile e positivo, grazie al quale affrontare le richieste e le sfide della vita quotidiana con strumenti in grado di gestire stress e ansia e acquisire abilità di problem solving.

“Abbiamo posto un forte accento sulla capacità di autovalutazione, aiutandoli a leggere le proprie competenze: si tratta di un aspetto estremamente utile durante un colloquio di lavoro. Capire esattamente cosa abbiamo imparato durante uno stage o un’attività di volontariato ed essere in grado di valorizzare le capacità che si hanno, descrivendole con precisione è importante.”

Ad essere coinvolti attivamente, durante il percorso anche gli studenti del corso di Marketing, che daranno vita ad una Junior redazione con il compito di creare, entro l’estate, un magazine in grado di raccontare le esperienze più significative del progetto Giovani di Valore.

Foto: T. Brown

Contenuti correlati