UILDM Parchi Disabilità
Uildm

Parchi giochi per tutti, anche la serie A di calcio e basket scendono in campo

14 Aprile Apr 2017 2056 14 aprile 2017
  • ...

Il 15 aprile la Lega Serie A del calcio e Legabasket Serie A scendono in campo a sostegno del progetto “Giocando si impara”.

In occasione della Giornata Nazionale Uildm 2017, il mondo del calcio e del basket scendono in campo per il progetto “Giocando si impara”. La Lega Serie A il 15 aprile, dagli stadi di Milano, Cagliari, Firenze, Genova, Palermo, Pescara, Roma, Torino, Sassuolo e Napoli lancerà attraverso le squadre e i giocatori l’invito a sostenere il diritto al gioco di tutti i bambini. Legabasket Serie A sempre il 15 aprile sosterrà il progetto dai palazzetti di Brindisi, Brescia, Avellino, Como, Varese, Sassari, Pesaro e Reggio Emilia, ricordando l’importanza di dare a tutti i bambini l’opportunità di sperimentare cosa significa giocare insieme.

Con questo sostegno l’azione di volontari, donatori e soci UILDM è più forte. Degli oltre 8.000 comuni italiani, poco più di 350 offrono parchi inclusivi e/o parchi con almeno una giostra accessibile, meno del 5%. “Giocando si impara” ha come obiettivo dotare queste aree di giochi adatti anche ai bambini con disabilità. «Rendere inclusivi i parchi gioco significa lavorare sul presente e soprattutto sul futuro: le relazioni che si creano tra i bambini di oggi sono la società nella quale si troveranno gli adulti di domani. Attraverso i bambini e il gioco, che diventa un’opportunità di includere tutti, raccontiamo un mondo possibile», dichiara Marco Rasconi, Presidente UILDM.

È possibile sostenere il progetto fino al 19 aprile, inviando un sms solidale al 45542.

Contenuti correlati