Footbal Kick Ball Calcio
Sport

Al Trofeo Mongoalfiera in campo la solidarietà

9 Maggio Mag 2017 1039 09 maggio 2017
  • ...

In corso la quarta edizione del torneo calcistico di beneficenza che si concluderà il 17 giugno allo stadio del Bologna Fc 1909 con la grande sfida della "Partita delle Stelle" Obiettivo sostenere i progetti dell'associazione La Mongolfiera onlus a favore delle famiglie con minori disabili

Si concluderà con la “Partita delle Stelle” in casa del Bologna Fc 1909 la quarta edizione del torneo di beneficenza “Il cuore scende in campo per il trofeo MonGoalfiera” che ha preso il via a inizio maggio allo stadio comunale di Loveleto. Al torneo calcistico partecipano sedici squadre tutte appartenenti a istituzioni, agli ordini professionali e alle aziende del territorio: Deutsche Bank, Illumia, FAAC, Marposs, F1 solidarietà Ferrari, Avvocati, Commercialisti, Geologi, Psicologi, Giornalisti, Medici, Assicuratori, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia e Associazione La Mongolfiera Onlus.
E proprio a favore dell’associazione, impegnata nella promozione del sostegno alle famiglie con figli disabili andranno i ricavati del torneo che nel corso degli anni ha visto crescere la visibilità oltre che i ricavi che sono andati in beneficenza: dai 12mila euro del 2014 si è arrivati ai 45mila dello scorso anno.

La Mongolfiera opera, dalla fine del 2011, per fornire un aiuto concreto nell’affronto delle problematiche quotidiane delle famiglie con figli disabili e la sua attività si sviluppa lungo due filoni principali: un bando pubblico che mette a disposizione contributi alle famiglie con figli disabili; iniziative di incontro e compagnia alle famiglie con figli disabili, che vanno da pranzi e serate di gruppo fino a incontri singoli con volontari dell’associazione.
La Mongolfiera è riuscita a sostenere dall’inizio delle attività 155 interventi fra famiglie, associazioni e scuole, contribuendo attraverso 5 bandi annuali a progetti a favore di minori con disabilità per un totale di oltre 275.000 euro, di cui ben 105milaper il corrente anno scolastico (2016/2017) in cui sono stati sostenuti 66 progetti.

I contributi sono destinati a coprire i costi che le famiglie ci segnalano come più importanti: ad esempio l’insegnante di sostegno, ausili e terapie (psicoterapia, fisioterapia, psicomotricità, sedute di riabilitazione) o attività varie come ippoterapia, centri ricreativi, musicoterapia e arterapia.

Il Trofeo Mongoalfiera che contribuirà alle attività della onlus rientra nel programma di charity e promozione sociale della divisione csr di Illumia e della Fondazione Deutsche Bank, il torneo inoltre ha il patrocinio dei comuni di Bologna e Granarolo e di alcuni Corpi Armati, e non, dello Stato.
Nella finale del 17 giugno si sfideranno le "All Star" del mondo calcistico e dello spettacolo e una selezione di giocatori che hanno partecipato al torneo a 11.

un momento della presentazione del torneo

«La cosa più bella è che questo evento sta diventando una cosa sempre più grande perché chi si coinvolge lo sente come proprio: chi è intorno al tavolo lo testimonia, da Illumia a Deutsche Bank fino ai cari amici de Le Toghe nel Pallone», ha affermato Davide De Santis, presidente de La Mongolfiera onlus, in occasione della presentazione del Torneo. «È come per il nostro tentativo di compagnia alle famiglie che vivono ogni giorno l’esperienza della disabilità: se non si parte da un’amicizia e da una condivisione non è possibile costruire qualcosa di vero e duraturo». Da parte sua il presidente di Illumia Marco Bernardi ha fatto presente che oggi c’è «la consapevolezza che non si tratta di una sponsorizzazione, ma di un investimento su quanto di più necessario c’è oggi: la libera e generosa intraprendenza di chi ri-dona gratuitamente ciò che gratuitamente ha ricevuto».

Contenuti correlati