Banco Infanzia Ellen Hidding 01
Mission Bambini

Torna in tutta Italia il “Banco per l’infanzia”

16 Maggio Mag 2017 1544 16 maggio 2017
  • ...

Sabato 20 e domenica 21 maggio nei negozi Prénatal e Bimbostore sarà possibile acquistare e donare subito ai volontari della Fondazione beni di prima necessità per i più piccoli: pannolini, biberon, body... I prodotti verranno donati ai bambini di 130 realtà selezionate dalla Fondazione: «l’aiuto arriva direttamente a chi ha bisogno, sotto forma non di denaro ma di prodotti necessari alla crescita»

Sabato 20 e domenica 21 maggio torna in tutta Italia il “Banco per l’infanzia”. L’obiettivo? Dare a tutti l’opportunità di compiere un gesto concreto a favore dei bambini in difficoltà che vivono vicino a noi, nelle nostre città, nei nostri quartieri. Nei negozi Prénatal e Bimbostore sarà possibile acquistare e donare subito ai volontari della Fondazione beni di prima necessità per i più piccoli: pannolini, salviettine, biberon, body, tutine e lenzuola. I prodotti verranno poi distribuiti a 130 fra case di accoglienza per bambini, nidi e spazi gioco preventivamente selezionati dalla Fondazione Mission Bambini, rispettando il criterio della prossimità territoriale rispetto al punto di raccolta. In ogni negozio troverete indicato a quale ente saranno donati i prodotti.

Il “Banco per l’infanzia” è un’iniziativa promossa dalla Fondazione Mission Bambini e dai suoi volontari, giunta alla quarta edizione. «È l’infanzia a pagare il prezzo più alto della crisi», ha dichiarato Goffredo Modena, Presidente di Mission Bambini. «Le difficoltà lavorative ed economiche di tante famiglie si ripercuotono sui figli e così nel nostro Paese abbiamo più di 1 milione di minori in condizione di povertà assoluta. Minori a cui le famiglie non possono garantire cibo a sufficienza, scarpe o vestiti adeguati, libri. Con il “Banco per l’infanzia” l’aiuto arriva direttamente a chi ha bisogno, sotto forma non di denaro ma di prodotti necessari alla crescita sana e serena dei nostri bambini».

Madrina dell’iniziativa è la conduttrice televisiva Ellen Hidding, che ha sposato il progetto, donando la propria immagine e la propria voce per la campagna di comunicazione: «sono una mamma anch’io e so bene che ogni genitore desidera che ai propri figli non manchi nulla», ha detto Ellen Hidding, «purtroppo oggi in Italia molti bambini non hanno neanche il necessario: un’iniziativa come questa può portare loro un aiuto piccolo, ma molto concreto». Qui puoi trovare il negozio più vicino a te, mentre per seguire e promuovere l'iniziativa suoi social c'è l'hashtag #fattiGRANDE. In concomitanza con l'evento di raccolta prodotti nei negozi, Mission Bambini ha lanciato anche la campagna di crowdfunding “fattiGRANDE”, partendo da una domanda: tu cosa sognavi di fare “da grande”? Una domanda difficile da fare oggi a tanti bambini oggi in Italia, a causa della povertà delle loro famiglie». Qiu soto il video della campagna.

Contenuti correlati