Jorge Lopez Unsplash
Povertà

Francia, 300.000 persone over 60 sono isolate

16 Ottobre Ott 2017 1724 16 ottobre 2017
  • ...

Uno studio commissionato in Francia rivela che nel Paese 300.000 persone, in gran parte donne di più di 60 anni, soffrono di solitudine e isolamento. Molti fattori ne sono la causa, come la mancanza di accesso a internet o redditi molto bassi. Il numero di persone di più di 60 anni isolate in Francia equivale alla grandezza della città di Nantes, 6a città francese per numero di abitanti


Uno studio commissionato in Francia dai petits frères des Pauvers e realizzato dall’istituto CSA rivela che in Francia 300.000 persone, in gran parte donne di più di 60 anni, soffrono di solitudine e isolamento.
Il numero di persone di più di 60 anni isolate in Francia equivale alla grandezza della città di Nantes, 6a città francese per numero di abitanti. Una constatazione inquietante fatta dai petits frères des Pauvres in uno studio pubblicato quest’anno, spiega il sito carenews.
Rappresentando il 2% delle donne di più di 60 anni, sono isolate da quelli che sono definiti i quattro circoli delle sociabilità: la famiglia, gli amici, i vicini e le reti associative. Più di una persona su tre non esce tutti i giorni.
Se si dovesse definire il ritratto di una persona vittima di solitudine e isolamento, si presenterebbe una donna di 75 anni con redditi modesti.

L’autonomia delle persone anziane fattore d’esclusione

Nel suo studio, l’istituto CSA rivela il legame tra il comportamento di queste persone di più di 60 anni e il loro sentimento di solitudine e isolamento.
Dal momento che c’è la volontà di invecchiare a casa propria, non si conta che un 25% di persone di più di 85 anni che vivono in casa di riposo. Una scelta di vita che riduce la sociabilità delle persone di una certa età anche se secondo i risultati dello studio i servizi di prossimità restano indispensabili per loro, rileva il sito carenews.
Un altro fattore decisivo dell’isolamento dei senior è la forte esclusione da internet e dai servizi informatici, che aumenta rapidamente per coloro che hanno più di 85 anni. 68% di essi non utilizzano mai internet, una cifra agli antipodi rispetto alle nuove generazioni.

Per prevenire l’isolamento les petites frères des pauvres si attivano

Per rimediare a questa mancanza di dialogo sociale, prevenire e accompagnare le persone in situazione di isolamento e solitudine, les petits frères des pauvres hanno messo a punto un programma composto da 14 proposizioni. Tra queste figurano la creazione di un gruppo costituito da tutte le parti interessate per definire cos’è l’isolamento e proporre delle soluzioni adatte, sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso una campagna nazionale, accompagnare le persone anziane nell’apprendimento di internet e dei servizi informatici e ancora promuovere forme alternative abitative e lottare per una migliore presa in carico finanziaria.

Contenuti correlati