MAK Eto CARE 2017 Vincitori
Innovazione

Hi-tech e low cost i progetti vincitori di MaketoCare

30 Novembre Nov 2017 1619 30 novembre 2017
  • ...

Due team romagnoli hanno creato Optical Wheelchair, una sedia a rotelle che si guida con gli occhi e Orion, un esoscheletro robotico con cui si sono aggiudicati la seconda edizione del contest che promuove soluzioni a sostegno della disabilità. In premio un'esperienza formativa in Silicon Valley. Giovanissimi i quattro makers: tutti diciannovenni

Sono quattro diciannovenni romagnoli i makers vincitori del contest MaketoCare 2017. Due i progetti che permetteranno ai due team di vincere un’esperienza formativa in Silicon Valley con la possibilità di visitare alcune realtà esistenti nel cuore pulsante dell’innovazione. Tra gli otto progetti finalisti (vedi news) a spuntarla sono stati Optical Weelchair, una sedia a rotelle è progettata per essere guidata attraverso il movimento degli occhi e le espressioni del viso e Orion esoscheletro robotico comandato da impulsi muscolari.

A ideare Optical Wheelchair i riminesi Federico Gualdi, Nicholas Silvestri e Roberto Lucchisani che, compagni di scuola hanno ideato la sedia a rotelle per un amico rimasto paralizzato a seguito di un incidente. Il progetto dell’esoscheletro riabilitativo che amplifica la forza muscolare ed è realizzato per essere a basso costo e accessibile a chiunque abbia problemi motori è stato ideato invece dal ravennate Mattia Strocchi.

Mercoledì 29 novembre la premiazione nel corso della cerimonia finale del contest MaketoCare, promosso per il secondo anno consecutivo da Sanofi Genzyme in collaborazione con Maker Faire Rome - The European Edition 4.0, e Aster, Società della Regione Emilia-Romagna per la ricerca e l’innovazione. Il Comitato di valutazione era presieduto da Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Fino a domenica 3 dicembre Optical Wheelchair, Orion e gli altri sei progetti finalisti di MaketoCare 2017 saranno presenti alla Maker Faire Rome, alla Fiera di Roma. Chi volesse rivedere l’intera serata della premiazione è disponibile sulla pagina Facebook di Sanofi Italia.

Nella foto in apertura da sinistra: Federico Gualdi, Nicholas Silvestri e Roberto Lucchisani (Optical Wellchair ) e Mattia Strocchi (Orion)

Contenuti correlati