Janko Ferlic Bambina Unsplash
Sicilia

In rete per i diritti dei bambini, il tour di Rete Sol.Co.

15 Maggio Mag 2018 1152 15 maggio 2018
  • ...

Sono sette gli appuntamenti che coinvolgono i bambini siciliani a rischio povertà educativa. Da Palermo a Catania, passando per Lentini e Gela con incontri ed eventi che sono il modo ideato dal consorzio di cooperative sociali operanti in tutta la Sicilia per risponde all’appello di Save the Children aderendo alla campagna “Illuminiamo il Futuro”

L’Italia è un Paese vietato ai minori. Quasi il 12,5% vive in povertà assoluta, oltre la metà non legge un libro, uno su tre non usa internet e più del 40% non pratica sport. Sono dati allarmanti diffusi da Save the Children, che evidenziano una netta spaccatura tra nord e sud in termini di servizi destinati ai minori e ai giovani. La Sicilia è la seconda regione d’Italia in cui si registra una forte percentuale dipovertà educativa”, un fenomeno che ostala i giovani ad apprendere, sperimentare le proprie aspirazioni e sviluppare le proprie competenze. Prima in questa classifica è la Campania, seguono Calabria, Puglia e Molise.

SI tratta di un disagio sociale conosciuto bene dalle imprese e dagli operatori della Rete Sol.Co., che ogni giorno operano nelle periferie e in contesti difficili, dove la povertà educativa è spesso correlata a quella materiale, e dove i giovani non hanno spazi per accedere alla cultura e luoghi all’aperto in cui socializzare e trascorrere del tempo. Per queste ragioni la Rete Sol.Co., consorzio di cooperative sociali operanti in tutta la Sicilia, ha scelto di aderire alla Campagna nazionale di Save the Children “Illuminiamo il futuro” promuovendo “In Rete per i diritti dei bambini”.
Gli appuntamenti hanno preso il via ieri, 14 maggio, e si terranno in diverse parti della Sicilia, dando la possibilità a circa 500 minori, che vivono in contesti di marginalità, di partecipare a un’iniziativa culturale. Un programma realizzato per sottolineare il focus di Save the Children, che evidenzia come nel nostro Paese ci siano luoghi e spazi inutilizzati o lasciati all’incuria e che, al contrario, potrebbero essere rimpiagati per servizi e attività destinati ai giovani.

Gli eventi della Rete Sol.Co. sono stati programmati dall’Ufficio Minori e Giovani della Rete Sol.Co, un’équipe di professionisti che stabilmente opera nel campo dell’educazione e dell’assistenza e che, insieme alle imprese socie operanti sul territorio, ha programmato eventi “trasversali” che coinvolgono sia minori italiani che stranieri e che abbracciano attività varie, dalla lettura, allo sport, alla scoperta dei beni culturali e delle tradizioni.

Questo il calendario delle iniziative

16-17 maggio Palermo
dopo l’appuntamento di lunedì 14 si prosegue mercoledì 16 (dalle ore 14,30 alle 16,30) e giovedì 17 maggio (dalle ore 17) - “I legami invisibili” presso lo Sprar minori di Palermo
Far conoscere la Terra e i legami visibili e invisibili con gli altri pianeti traslando il concetto alle relazioni interpersonali. Previsti due incontri preparatori insieme alle comunità alloggio La Mimosa e La Violetta - Realizzato da Cooperativa Sociale Sviluppo Solidale

16 maggio Lentini (SR)
dalle ore 14 alle 17 “ConoscIAMO l’Europa”
I minori raffigureranno su cartelloni le capitali europee. Ogni giovane sceglierà una città per descriverne lingua, cultura, costumi e piatti tipici - Realizzato da Cooperativa Sociale H&S - Health & Senectus

18 maggio Gela (CL)
dalle ore 10 alle 13 “Le mini guide raccontano il mito” al Museo Archeologico di Gela
I beneficiari dello Sprar, insieme agli alunni della scuola elementare Luigi Capuana, faranno da “mini Guide” ai minori di comunità per minori stranieri non accompagnati siti nel comprensorio - Realizzato da Cooperativa Sociale A.S.S.I. Gela e dall’Associazione Gruppo Archeologico Gela; partner Sprar Gela e Istituto Scolastico Luigi Capuana di Gela

18 maggio Catania
dalle ore 16 alle 20 “Vieni a giocare con noi?”, presso il Centro YEPP-You&Me
Cortometraggio di luci e ombre per bambini dagli 8 ai 13 anni - Realizzata da Cooperativa Sociale T.E.A.M - Ti Educa A Migliorare e Cooperativa Sociale Mosaico - Partner Associazione Burattini senza fili

18 maggio Catania
dalle ore 9 alle 13 “Trasforma la tua Terra” al Polo Educativo Villa Fazio
Educare le nuove generazioni al tema della legalità, partendo dalla cura e dal benessere della terra. Gli studenti realizzeranno l’orto della “legalità” negli spazi di Villa Fazio - Realizzato da Cooperativa Sociale T.E.A.M - Ti Educa A Migliorare, Cooperativa Sociale Mosaico, Associazione C’era Domani Librino e l’Istituto Comprensivo Statale “Dusmet Doria”.

In apertura photo by Janko Ferlič on Unsplash

Contenuti correlati