Rohan Makhecha 408608 Unsplash
Concorsi

Eureʞa, al via il contest

19 Luglio Lug 2018 1301 19 luglio 2018
  • ...

Museo del Risparmio, Intesa Sanpaolo Innovation Center e Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi promuovono un concorso di idee volto a favorire l’autosufficienza e autonomia economica delle persone affette da lievi disabilità cognitive

“Eureka” si dice abbia gridato Archimede. Ma oggi la parola greca che sta per “ho trovato”, “scoperto” è il titolo di un’iniziativa di educazione finanziaria rivolta alle persone affette da leggera disabilità cognitiva, con l’obiettivo di favorire la loro autosufficienza nella gestione del denaro. A promuovere l’iniziativa il Museo del Risparmio, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center e Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi. La differenza è nella k girata Eureʞa.

Punto di partenza dell’iniziativa è la considerazione che le persone affette da disabilità cognitive risultano infatti essere più vulnerabili ed esposte al rischio di esclusione sociale in ambito economico, politico e relazionale. Una più elevata consapevolezza nell’uso del denaro è elemento imprescindibile per una piena ed efficace partecipazione nella società su basi paritarie.
Il rapporto tra disabilità cognitiva e gestione del denaro non è stato oggetto di particolari approfondimenti. A livello internazionale, alcuni ricercatori hanno lavorato sull’analisi delle esigenze e delle capacità delle persone affette da tale disabilità, così come sulle modalità ottimali per la realizzazione di interventi di sostegno. Inoltre, studi recenti hanno evidenziato l’importanza di un approccio educativo in grado, da un lato, di attribuire valore alle sollecitazioni esterne, rese più efficaci da strumenti informatici e tecnologici maggiormente idonei ad assicurare lo spostamento dell’attenzione tra canali percettivi diversi e, dall’altro, di offrire programmi formativi personalizzabili e facilmente aggiornabili.

Eureʞa, è un concorso di idee rivolto a chiunque desideri sviluppare un progetto innovativo con l’obiettivo di garantire, attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie e la realizzazione di percorsi didattici di educazione finanziaria, una maggiore autonomia economica alle persone affette da limitata abilità mentale di età compresa tra i 6 e i 99 anni.

Una Commissione di esperti valuterà le proposte e selezionerà le tre migliori, che riceveranno un premio in denaro di 10.000 euro lordi per il progetto primo classificato, 7.000 euro lordi per il secondo e 3.000 euro lordi per il terzo.

Tutte le informazioni relative alla partecipazione, le domande vanno inviate entro il 10 dicembre prossimo, sono disponibili nel regolamento del concorso, consultabile sul sito internet del Museo del Risparmio (in allegato il regolamento).

In apertura photo di Rohan Makhecha/Unsplash

Allegati

Contenuti correlati