Misericordie Gruppo
Misericordie

A fine mese il secondo Campus G.eMMe

28 Agosto Ago 2018 1613 28 agosto 2018
  • ...

Si riuniranno dal 30 agosto al 2 settembre i giovani volontari (tra i 16 e i 30 anni) delle Misericordie italiane, riuniti in un movimento nato solo due anni fa. Tra i temi di approfondimento: radici, fede, sogni e amore. Si lavorerà su tre aree: Servizio civile, Area emergenza e Formazionie-Accoglienza-Comunicazione

Prende il via giovedì 30 agosto il secondo Campus G.eMMe che fino al 2 settembre vedrà riuniti a Capitello (Salerno.) i giovani volontari delle Misericordie. Si chiama infatti G.eMMe il movimento giovanile delle Misericordie italiane che si è costituito due anni fa e che nell’Assemblea Nazionale di Roma svoltasi quest’anno, ha designato per la prima volta i propri rappresentanti nazionali e referenti regionali.
Il gruppo G.eMMe è composto da “Confratelli” che vanno dai 16 ai 30 anni e i Campus servono per confrontarsi e condividere le esperienze di volontariato, ma anche per approfondirne il significato comprendendo lo scopo di quella che è una vera e propria missione. Oltre a questo i giovani delle Misericordie possono elaborare nuove idee oppure offrire spunti per rinnovare questo movimento ormai in vita da ben 8 secoli.

Saranno circa 60 i partecipanti al campus che si svolgerà nella località in provincia di Salerno all’interno del Camping Summer Paradise. I giovani arriveranno giovedì 30 agosto nel pomeriggio, ad accoglierli la responsabile nazionale Selene Pera; è previsto per il pomeriggio un incontro con Alfredo Orientale del Centro Servizi Volontariato di Salerno, saranno presenti anche i referenti nazionali Francesca di Carmine, Francesca Giannoni ed i referenti regionali Beatrice Pescosolido, Antonio Lupo e Debora di Stefano.
Venerdì 31 agosto con le G.eMMe ci sarà il Consigliere Nazionale della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia Monica Brogi che aprirà i lavori sui seguenti temi: radici, fede, sogni e amore.

Sabato 1 settembre nella mattinata sarà presente il Direttore della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia Andrea Del Bianco che aprirà i lavori che verteranno su tre aree: Servizio Civile con il supporto di Claudia Barsanti Responsabile Ufficio Servizio Civile Nazionale, Area Emergenza con il supporto del Direttore Nazionale del settore Gionata Fatichenti e la collaborazione di Edoardo Baldini, Formazione-Accoglienza-Comunicazione con la presenza di Nora Elisa Ronchi Responsabile Scuola Formazione Nazionale delle Misericordie d’Italia.

La fine dei lavori è prevista per le 19 con la Santa Messa. Domenica 2 settembre i ragazzi si saluteranno per darsi, poi appuntamento al prossimo anno.

Contenuti correlati