Spadafora De Maio
Nomine

Domenico De Maio è il nuovo Direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani

12 Settembre Set 2018 2307 12 settembre 2018
  • ...

Avvocato e musicista, 32 anni, napoletano. Spadafora: «Al lavoro, perché i giovani italiani possano avere sempre più opportunità concrete di crescita e di partecipazione, in un Paese che può ripartire solo se investe sui giovani»

Domenico De Maio è il nuovo Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani. Ne ha dato notizia Vincenzo Spadafora, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai giovani. Avvocato e musicista napoletano, 32 anni, Da Maio attraverso la musica ha fatto animazione socio-culturale con gli adolescenti dei quartieri ad alto rischio di devianza minorile di Napoli, conducendo anche un programma di recupero dei minori a rischio nell’Istituto Penale per minorenni di Nisida. Nel 2011 ha coordinato il movimento dei giovani volontari dell’Unicef per l’organizzazione del primo flash mob nazionale, dedicato alla crisi in Nord Africa e i suoi flash mob sono citati in diverse tesi di laura. È stato Cultore della Materia presso l’Università Cattolica di Milano. È Avvocato dal 2014: ha ricoperto incarichi presso l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Roma Capitale Assessorato alla Persona Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale. Nell’ultimo anno ha lavorato con il Sottosegretario Spadafora.

«Ho conosciuto Domenico De Maio anni fa come un giovanissimo musicista che utilizzava l’arte come strumento di recupero dei ragazzi con meno possibilità e per coinvolgerli in attività sociali. È la persona giusta per coniugare una solida capacità tecnico-amministrativa e l’esperienza ed entusiasmo per coinvolgere il maggior numero di giovani nel suo lavoro. L’Agenzia Nazionale per i Giovani rappresenta un partner fondamentale del Governo per l’attuazione delle politiche giovanili in Italia e deve diventare sempre di più un punto di riferimento per tutti i giovani italiani e generatore di opportunità», dichiara il Sottosegretario Spadafora.

De Maio da parte sua commenta così la nomina: «È un grande onore (e onere) per me, iniziare questa nuova esperienza. Ringrazio il Presidente Giuseppe Conte e in particolare il Sottosegretario di Stato Vincenzo Spadafora per aver creduto in me. Sento forte la responsabilità del ruolo che porterò avanti con dedizione e sana creatività. Convincere i giovani italiani (attraverso azioni concrete), che vale la pena investire nelle opportunità che offrono il proprio Paese e l’Europa, è l’obiettivo che perseguirò più di ogni altro».

Su Facebook (da qui la foto), Spadafora ha anche detto «grazie a Giacomo D'Arrigo per il lavoro svolto in questi anni. E ora al lavoro, perché i giovani italiani possano avere sempre più opportunità concrete di crescita e di partecipazione, in un Paese che può ripartire solo se investe sui giovani».

Contenuti correlati