Alice Pasqual 207168 Unsplash
Giovani

La cultura che rigenera premiata da Culturability

18 Settembre Set 2018 1450 18 settembre 2018
  • ...

Selezionati i sei progetti del bando 2018 scelti tra le 341 proposte arrivate da tutta Italia. La call promossa da Fondazione Unipolis con il contributo della Direzione generale Arte e Architettura contemporanee e periferie urbane del Mibac ha messo a disposizione un budget complessivo di 450mila euro

Trasformare un ex convento delle Clarisse in un centro culturale ibrido e inclusivo grazie al progetto ConMe Convento Meridiano di Cerreto Sannita (BN); ma anche avviare la gestione condivisa di un grande ambiente in disuso di un ex stabilimento enologico di San Vito dei Normanni (BR) con il progetto Da Grande sarò un teatro!; e poi ancora il progetto Fare Scuola di Modena che si ispira all’insegnamento di Cesare Leonardi nel Villaggio Artigiano modenese. A Torino prenderà il via il progetto Imbarchino che darà vita a uno spazio per vivere la cultura nell’ex imbarco sul fiume Po; in Sardegna l’obiettivo del progetto Landworks Plus di Sassari è tutelare, valorizzare e rivitalizzare l’antico complesso minerario dell’Argentiera (Patrimonio Unesco) e infine ai Cantieri della Zisa di Palermo sorgerà Spazio Franco. Sono questi i 6 progetti selezionati dal bando culturability 2018, a ciascuno dei quali va un contributo economico di 50 mila euro e la possibilità di prendere parte a un percorso di accompagnamento e mentoring. Perogetti che raccontano la storia dei tanti luoghi dimenticati d’Italia che possono riprendere vita a partire dalla cultura e dalla creatività, dall’impegno e dalla passione di tanti giovani.

Questi sei progetti sono stati scelti fra 341 proposte arrivate da tutta Italia per la call promossa dalla Fondazione Unipolis con l’obiettivo di sostenere progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale, che rigenerano e riattivano luoghi abbandonati o sottoutilizzati. La selezione è stata fatta da una Commissione di Valutazione fra i 15 finalisti che erano stati ammessi a un primo percorso di formazione. Un lavoro difficile quello della Commissione, considerato il numero, la qualità e la visione dei partecipanti. Hanno prevalso le progettualità più vicine agli obiettivi indicati dalla call.

Il budget complessivo del bando è pari a 450mila euro tra contributi economici per lo sviluppo delle iniziative, percorso di accompagnamento per l’empowerment dei team e rimborsi spese per partecipare alla formazione. Ai 400mila euro stanziati da Unipolis, si aggiunge un contributo della Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei beni e delle attività culturali, che ha consentito di selezionare un sesto progetto tra i finalisti. In particolare, il riconoscimento del ministero è stato attribuito al progetto “Fare Scuola”. Anche nel 2018, il percorso di mentoring del bando è seguito da Avanzi/Make a Cube3 e Fondazione Fitzcarraldo, partner dell’iniziativa.

Complessivamente, per le cinque edizioni Fondazione Unipolis ha investito oltre un milione e 800mila euro e 3.112 sono stati i progetti partecipanti.

In apertura photo by Alice Pasqual on Unsplash

Contenuti correlati