I Stock 474737804
Innovazione

L’inclusione lavorativa femminile? Da oggi la promuove Tilde’s - Coffee and Stories

3 Ottobre Ott 2018 1620 03 ottobre 2018
  • ...

Un progetto creato da 7Gr. innovativa impresa del caffè a governance interamente al femminile insieme a Politecnico di Milano, CGM e Cooperativa Spazio Aperto. Un ciclo-bistrot che offre caffetteria e prodotti da forno posizionato in luoghi di grande passaggio

Tilde’s - Coffee and Stories è un progetto creato da “7Gr.”, innovativa impresa del caffè a governance interamente al femminile in collaborazione con il Politecnico di Milano, CGM, la principale rete italiana di cooperative sociali e Spazio Aperto società cooperativa sociale operante da più di 35 anni in tutta Italia.

Un progetto sociale imprenditoriale che ha come obiettivo quello di promuovere l’inclusione lavorativa femminile sul territorio italiano, attraverso l’attività di un ciclo-bistrot che offre caffetteria e prodotti da forno di eccellente qualità, posizionato in luoghi di grande passaggio (università, aziende, stazioni etc.). L’obiettivo di Tilde’s è garantire l’indipendenza economica a donne svantaggiate, supportandole e garantendo loro: la formazione specifica necessaria, l’attivazione ed il supporto dell’attività, l’opportunità di avere una occupazione stabile e tutelata, con la prospettiva di rendersi autonome.

Il progetto
L’idea e il progetto sono stati possibili grazie al lavoro degli studenti della Scuola di Design e degli studenti di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano. I primi, coordinati dal prof. Davide Bruno nell’ambito del corso di Design del prodotto industriale, hanno disegnato la cargo-bike a partire dal brief di progetto e dai vincoli e le opportunità espressi dal gruppo di lavoro di 7Gr. e, per quanto riguarda il modello di business, dagli studenti della School of Management dello stesso Politecnico.

Gli studenti laureandi in Design (Federica Minini, Carlo Molteni, Alessandro Salvo, Filippo Tomasi e Giulia Tuninetti) si sono impegnati lungo l’intero processo ideativo: dalla definizione del concept design, fino allo sviluppo creativo, funzionale e costruttivo dell’intero sistema Tilde’s. Il risultato, minimalista e materico, ma al contempo carico di significato formale, ha saputo rispettare l’obiettivo che ci si era posti sin dall’avvio: un ciclo bistrot attrezzato per la vendita di caffè espresso e filtrato di alta qualità, preparato al momento da una sola operatrice; un design funzionale, riconoscibile e realizzabile, che permette, mediante apposite geometrie funzionali, la protezione delle attrezzature e dei prodotti durevoli durante gli orari di chiusura. Le caratteristiche del prodotto esprimono, in sintesi, un triciclo cargo bike con 2 ruote anteriori con telaio tubolare e materiali sostenibili quali il legno naturale.

Gli studenti di Ingegneria Gestionale hanno elaborato il business plan di Tilde’s nell’ambito del corso di Leadership & Innovation tenuto dalla Prof.ssa Raffaella Cagliano. Cinque team di 29 studenti, sia italiani che internazionali, hanno analizzato l’attività di business di Tilde’s proponendo innovazioni e suggerimenti su aspetti quali posizionamento rispetto ai competitors, potenziali flussi di domanda, strategia di comunicazione, mix di vendita, innovazioni di prodotto e servizio e possibile estensione su larga scala. Le idee progettuali proposte dagli studenti hanno contribuito significativamente alla messa a punto del modello di business di Tilde’s.
Questa iniziativa si colloca nell’ambito di un programma di collaborazione che la School of Management del Politecnico di Milano ha avviato con diverse realtà del terzo settore – School of Management for No Profit. A partire da un approfondimento con le organizzazioni non-profit e le imprese sociali che hanno confermato il loro interesse, i docenti della Scuola hanno promosso specifici project work con gli studenti e tesi con i laureandi, attività che a volte si sono trasformate in progetti di ricerca e realizzazioni concrete.

La startup
A seguito della progettazione del mezzo e dell’attivazione del modello imprenditoriale, i soci promotori 7Gr., Spazio Aperto e CGM hanno acquistato il primo mezzo costruito ad hoc e commissionato ad artigiani specializzati. La cooperativa sociale Spazio Aperto si è occupata della selezione ed assunzione del personale svantaggiato, della prima formazione, delle pratiche e dei permessi, della logistica e dell’attivazione di impresa. 7Gr. ha provveduto a mettere a disposizione l’indispensabile fornitura delle migliori miscele espresso e caffè mono origine, organizzato la formazione professionale specifica del personale scelto, attivato la fondamentale collaborazione dei partner tecnici. In particolare, con riguardo alle attrezzature professionali, è stata coinvolta La Marzocco, eccellenza italiana nella produzione di macchine da caffè espresso, che ha predisposto le attrezzature tecniche e messo a disposizione la propria grande esperienza formativa. La parte food è stata invece curata da Mi Piace, brand di alta fascia che raccoglie prodotti da forno di alta qualità.

Il Politecnico di Milano infine ha offerto lo spazio all’interno della sede di Bovisa nell’edificio BL27 per permettere l’attivazione della prima Tilde’s start-up.


La presentazione
Tilde’s Coffee and Stories, a partire dall’ 8 di ottobre 2018.
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 15:00.
Presso l’edificio BL27 l’Università Politecnico di Milano, Bovisa via Raffaele Lambruschini 4, Milano.

Contenuti correlati