Scatti Per Bene FO DARIO I Primi Incolpati Della Strage Sono Gli Anarchici 2011
Filantropia

Scatti per Bene, l’asta benefica di fotografie d’autore

4 Ottobre Ott 2018 1510 04 ottobre 2018
  • ...

Per la sua quindicesima edizione l'iniziativa promossa dall’Associazione CAF a sostegno dei minori vittime di maltrattamento, in programma il 25 ottobre, ha chiamato a raccolta i migliori fotografi italiani e internazionali che hanno donano i propri scatti

“Scatti per bene” compie 15 anni e celebra questo importante traguardo rinnovando l’appuntamento con filantropi, appassionati e collezionisti del settore, a Milano il 25 ottobre, a partire dalle 18.30, nel Salone d’Onore della Triennale di Milano, viale Alemagna 6.

L’asta fotografica, promossa ed organizzata dall’Associazione CAF in collaborazione con la casa d’aste Sotheby’s, anche quest’anno chiama a raccolta i migliori fotografi nazionali e internazionali che donano i propri scatti a favore dell’Associazione.

Il ricavato dall’evento sarà destinato al sostegno delle attività di accoglienza e cura dei minori vittime di abusi e maltrattamenti ospiti delle 5 Comunità Residenziali dell’Associazione CAF.

"Senza titolo" di Oliviero Toscani

Le opere (oltre 80 lotti) battute all’asta da Filippo Lotti, Amministratore Delegato di Sotheby’s Italia, sono firmate da molti nomi noti del panorama fotografico italiano tra cui: Niccolò Aiazzi, Gabriele Basilico, Settimio Benedusi, Francesco Carrozzini, Nicola Cicognani, Carmela e Giovanna Cipriani, Giovanni Crovetto, Maurizio Gabbana, Maurizio Galimberti, Marco Glaviano, Francesco Jodice, Cosmo Laera, Giorgio Majno, Amaranta Medri, Mimmi Moretti, Franco Piavoli, Massimo Siragusa, Oliviero Toscani, Jonny Viganò, Massimo Vitali, Romana Zambon. E tra gli stranieri: Sara Baxter, Charlotte Colbert e Anne De Carbuccia.

Anche quest’anno Scatti per Bene ha voluto rendere omaggio a Dario Fo, grande Maestro della drammaturgia italiana, attore, regista, scrittore, illustratore e pittore finissimo. Grazie all’Archivio Franca Rame e Dario Fo, sarà battuta in asta l’opera pittorica “I primi incolpati della strage sono gli anarchici” (foto d'apertura), che si riferisce al racconto della strage di Milano in Piazza Fontana dove furono incolpati in prima istanza gli anarchici Pinelli e Valpreda.

Tra i lotti speciali da segnalare anche l’olio su tela di Nicoletta Gatti “M P 3” dalla serie Metamorfosi, l’olio e acrilico su tela di Gianna Moise “Goldheart”, e la scultura in grès di Lorenzo Perrone “Tra le pieghe dell’anima”.

«Grazie a questa fortunata manifestazione abbiamo raccolto ad oggi oltre 1 milione di eurodichiara Luisa Pavia, Amministratore Delegato dell’Associazione CAF Onlus. – Un risultato straordinario che ci ha permesso in questi anni di dare continuità e migliorare sempre più le attività di accoglienza e cura di tanti bambini e ragazzi che hanno subito gravi traumi in famiglia. Un risultato che non avremmo mai potuto raggiungere senza l’amicizia di tanti straordinari fotografi e la generosità di tantissimi amici che hanno creduto nell’impegno che l’Associazione CAF mette quotidianamente nell’aiuto ai minori in difficoltà e alle loro famiglie in crisi».

Contenuti correlati