CIESSEVI Immagini Ventennale (5)
Anniversari

A Milano è tempo di una “Voluntary week”

5 Ottobre Ott 2018 1428 05 ottobre 2018
  • ...

In occasione del suo ventennale Ciessevi – Centro servizi per il volontariato Città metropolitana di Milano lancia “Volontariato, tempo per la città” un cartellone di eventi che prende il via oggi, 5 ottobre e si concluderà a dicembre in occasione della giornata mondiale dedicata ai volontari. Nel territorio metropolitano sono oltre 240mila i volontari attivi

A Milano ci sono la fashion week, la food week, per non parlare della settimana del design e quella del digital. Ma manca una settimana del volontariato, anzi le settimane dovrebbero essere di più visto che con i suoi oltre 240mila volontari attivi (dati Istat) nel territorio della Città Metropolitana e con un quinto di tutte le associazioni iscritte ai registri della Lombardia il territorio dell’ex provincia di Milano può ben dire di essere caratterizzato da una forte presenza di cittadinanza attiva in ambito associativo. Ed è a questo che ha probabilmente pensato il Ciessevi – Centro servizi per il volontariato Città metropolitana di Milano che ha ideato “Volontariato, Tempo per la Città” per celebrare i suoi venti anni di fondazione. Un ricco cartellone di eventi che prende il via oggi, 5 ottobre nel centro di Milano e si irradierà in tutta la Metropoli fino al 5 dicembre, la data designata dalle Nazioni Unite come Giornata mondiale del volontariato.

«Dal 1998 siamo al fianco delle realtà di volontariato milanesi e con loro vogliamo condividere la gioia dell’importante traguardo», racconta Ivan Nissoli presidente Ciessevi. «Per questo, proprio con il loro aiuto, abbiamo pensato di lanciare, accanto alle varie week che animano Milano, anche un momento specificatamente dedicato a chi in città opera nel nome della Solidarietà. Un momento lungo due mesi, quindi dalla spiccata natura slow, per confrontarsi e operare insieme, senza la fretta che spesso caratterizza la vita urbana. Un invito a fermarsi e ragionare aperto non solo ai Volontari, ma anche alle Istituzioni, alla Politica, al Privato. Sono previsti momenti seminariali e di approfondimento, ma anche informali e di festa, per raccontarci vicendevolmente l’importanza del Volontariato nelle nostre giornate da cittadini, il suo senso nella Metropoli di oggi e come lo immaginiamo nel prossimo futuro».

Un cartellone di eventi che si costruirà “dal basso”. Ciessevi in queste settimane, infatti, sta chiamando a raccolta le realtà di volontariato invitandole a segnalare, tramite apposito form presente su ventanniciessevi.it, le proprie iniziative già previste o ideate ad hoc per il Ventennale. “Volontariato, tempo per la città” - si sottolinea - in linea con il mandato istituzionale di Ciessevi “parla” a tutto il territorio Metropolitano. Ad esempio, grazie alla collaborazione con il Forum del Terzo Settore della Martesana, la kermesse ospita l’edizione 2018 degli Stati Generali della Comunità Generativa che si svolgerà nei territori del nord-est milanese: Cernusco sul Naviglio (11 ottobre), Pioltello (23 ottobre), Trezzo sull’Adda (8 novembre), Melzo (21 novembre). Un itinerario che si concluderà poi a Carugate il 4 dicembre con uno speciale evento di chiusura che vedrà la partecipazione, tra gli ospiti confermati, del presidente della Camera Roberto Fico.

Anche Università del Volontariato, progetto ideato da Ciessevi nel 2011 e ora presente in ben sei città italiane aderisce a “Volontariato, tempo per la città” firmando l’evento “Il Sapere del Volontariato - Le Università per il volontariato”. Una tavola rotonda che vedrà protagoniste tutte le anime che hanno reso possibile negli anni questo esclusivo progetto didattico – e tra queste le principali Università milanesi - chiamate oggi a una riflessione sui risultati raggiunti, le nuove sfide future, e approfondendo l’importanza delle competenze formali e informali acquisibili dagli studenti universitari attraverso attività di Volontariato.

“Volontariato, tempo per la città” chiuderà la sua prima edizione il 5 dicembre con un momento finale di festa con cui Ciessevi vuole celebrare l’impegno spesso tenuto sotto traccia degli oltre 240mila volontari che animano quotidianamente associazioni, ma anche quelli dei gruppi informali del territorio e di tutti i cittadini che si impegnano anche individualmente per l’interesse generale della comunità. Un momento di visibilità nelle strade della metropoli tramite un gesto simbolico che sarà svelato nelle prossime settimane. Un’iniziativa per riaffermare la vocazione, concreta, di Milano a essere la Capitale del Volontariato anche alla luce delle novità introdotte dalla Riforma.

«La Riforma del Terzo settore conferma l’importanza del servizio offerto dai Csv, ridefinendoli agenti di sviluppo e promozione del Volontariato» conclude Nissoli. «A vent’anni dalla nostra fondazione, orgogliosi di questa conferma legislativa, abbiamo deciso di interpretare il mandato rafforzando il nostro ruolo di facilitatori del gioco di squadra. Perché solamente il Terzo settore non basta: la qualità della vita in una città, in una comunità, dipende da tutti gli attori presenti. "Volontariato Tempo per la Città" è la nostra festa, insomma, la festa di tutti coloro che credono nella capacità di azione del volontariato e della cittadinanza attiva, e la sostengono attraverso sinergie, incontri, gioco di squadra e ibridazioni. È un calendario di tavole rotonde, dibattiti e momenti di incontro per “raccontare”, ma anche “contare”, la forza spesso sotterranea del Volontariato metropolitano».

Contenuti correlati