Mani. By Pixabay
Solidarietà

“La società civile contro il Covid -19”, il Cese lancia una nuova sezione del sito

4 Luglio Lug 2020 1734 04 luglio 2020
  • ...

Le nuove pagine web sono dedicate al lavoro che il Comitato economico e sociale europeo (Cese), i suoi membri e le organizzazioni della società civile che rappresenta hanno svolto per superare la crisi del Covid-19 e prepararsi per il futuro. Il nuovo sito raccoglie oltre cinquanta storie di ripresa e solidarietà. Nel quadro della campagna del Parlamento Ue #EuropeiControCovid19, le storie del Cese riguardanti iniziative sul campo saranno condivise con le altre istituzioni europee e pubblicate sul sito del Parlamento Ue

Il Comitato economico e sociale europeo (Cese) ha lanciato ufficialmente una nuova sezione speciale del suo sito web : “La società civile contro il Covid-19” (“Civil society against Covid-19"), dimostrando l'impegno dei suoi membri a far fronte sul campo alla crisi del Coronavirus

Le pagine web raccolgono oltre cinquanta storie di ripresa, solidarietà e azione pratica di fronte all'insorgenza del Coronavirus. Lanciata il 2 luglio 2020, descrive iniziative intraprese sul campo dai membri del Cese, attraverso le loro organizzazioni nazionali nei rispettivi Stati membri.

Isabel Caño Aguilar, vicepresidente del Cese responsabile della comunicazione, che ha avviato il progetto, ha dichiarato: «Il Cese ha seguito da vicino lo sviluppo della pandemia, esprimendo forte solidarietà nei confronti delle vittime del coronavirus e delle loro famiglie. Stiamo ora mostrando l'impegno quotidiano dei nostri membri sul campo per agire e affrontare le conseguenze».

La società civile organizzata è un soggetto fondamentale nella lotta contro la pandemia e nella ripresa

Isabel Caño Aguilar, vicepresidente del Comitato economico e sociale (Cese)

Nel suo benvenuto ai lettori, nella nuova sezione del sito, Isabel Caño Aguilar spiega, più specificamente: «Questo sito è dedicato al lavoro che il Cese, i suoi membri e le organizzazioni della società civile che rappresenta hanno fatto per uscire dalla crisi e prepararsi al futuro. Nei nostri ospedali, nei nostri paesi, nelle nostre città e nelle nostre zone rurali, uomini e donne, che restano anonimi, hanno lavorato insieme instancabilmente per superare questa crisi. A tale riguardo è importante sottolineare che la società civile organizzata è un soggetto fondamentale nella lotta contro la pandemia e nella ripresa da quest'ultima».

Le storie dei membri del Cese coprono una vasta gamma di temi, e riguardano i lavoratori, le imprese e il dialogo sociale, nonché l'agricoltura, la salute, i trasporti, l'ambiente, i consumatori, la parità dei diritti, la gioventù, la famiglia e gli anziani.

Alberto Mazzola, del gruppo Datori di lavoro del Cese, ad esempio, ha segnalato il sostegno logistico fornito dall'azienda ferroviaria italiana Ferrovie dello Stato, che ha garantito un servizio minimo durante la crisi e ha trasportato gratuitamente gli operatori sanitari. Per il gruppo Lavoratori Dorthe Andersen ha spiegato come l'Unione commerciale danese sia riuscita a concludere un accordo tripartito con il governo nazionale sulla formazione professionale dei giovani.Un membro del gruppo Diversità Europa, Christiane Basset, ha istituito, attraverso l'Unione nazionale francese delle associazioni per la famiglia (Unaf), un servizio innovativo di mediazione per assistenti familiari impegnati da un aumento dei conflitti durante la pandemia.

Il mini sito web comprende anche una sezione intitolata: “Il Cese prepara il futuro” ("The EESC prepares the future”), che riporta tutte le iniziative e le azioni intraprese dal Cese in risposta alla crisi, nonché un riferimento al premio per la solidarietà civile, che sarà organizzato una tantum nel secondo semestre del 2020, in luogo del Premio annuale per la società civile.

Nel quadro della campagna del Parlamento Ue #EuropeiControCovid19, le storie del Cese riguardanti iniziative sul campo in risposta alla crisi saranno condivise con le altre istituzioni dell'Ue e pubblicate sul sito web del Parlamento europeo, l'istituzione che in maggio ha lanciato una campagna per rendere omaggio a tutti gli europei attivi nella lotta contro la pandemia.

Foto di apertura: Pixabay

Contenuti correlati