Campagne

Youmanity.it: on line il sito dei volontari patrimonio dell'umanità

4 Dicembre Dic 2021 2359 04 dicembre 2021

Attivata la pagina web della campagna per il riconoscimento del volontariato come patrimonio immateriale dell'umanità e che chiede a Draghi di dedicare il 2022, anno della ripartenza, al volontariato. Una campagna con al centro il protagonismo delle volontarie e dei volontari. Cari volontari, fateci vedere i vostri volti e raccontateci il bello che siete e il bello che fate. Il patrimonio dell’umanità siete voi. Ecco come aderire e partecipare alle campagna

  • ...
Youmanityannovolontariato
  • ...

Attivata la pagina web della campagna per il riconoscimento del volontariato come patrimonio immateriale dell'umanità e che chiede a Draghi di dedicare il 2022, anno della ripartenza, al volontariato. Una campagna con al centro il protagonismo delle volontarie e dei volontari. Cari volontari, fateci vedere i vostri volti e raccontateci il bello che siete e il bello che fate. Il patrimonio dell’umanità siete voi. Ecco come aderire e partecipare alle campagna

Nasce oggi 5 dicembre, giornata internazionale del volontariato, il sito youmanity.it, la porta di ingresso digitale per aderire alla campagna per il riconoscimento del volontariato come patrimonio immateriale dell’umanità. “ll volontariato è un’energia irrinunciabile della società. Come ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, «il volontariato è un patrimonio generato dalla comunità, che si riverbera sulla qualità delle nostre vite, a partire da coloro che si trovano in condizioni di bisogno, o faticano a superare ostacoli che si frappongono all’esercizio dei loro diritti». Senza il volontariato non si sarebbe potuto far fronte alle emergenze generate dalla pandemia”: è questo l’incipit dell’appello della campagna per il riconoscimento del volontarito come patrimonio immateriale dell'umanità.

Una campagna che passa anche dalla richiesta che Emanuele Alecci e Riccardo Bonacina nelle vesti di portavoce dell'iniziativa hanno fatto al presidente del consiglio Mario Draghi affinché dichiari il 2022 “anno nazionale del volontariato”. Questa decsione non avrebbe alcun costo economico, ma un altissimo significato simbolico e culturale.

Youmanity però è anche, e forse soprattutto, la cornice dentro cui i volontari si possono raccontare e far conoscere. Perché sono loro, siete voi, i veri protagonisti di Youmanity. Sono loro, siete voi, l’esempio da seguire per moltiplicare, innovare, generare vecchie e nuove pratiche volontarie. Perché l’agire volontario e la cultura che lo anima sono le leve reali e molto vivide e concrete di un rinnovato vivere civile, dove il bene comune e la disponibilità verso il prossimo sono pratica e patrimonio individuale e delle comunità.

Cari volontari, fateci vedere i vostri volti e raccontateci il bello che siete e il bello che fate. Il patrimonio dell’umanità siete voi.


Per inviare la vostra testimonianza in prima persona da pubblicare su youmanity (1700 battute spazi compresi con foto in primo piano, età, città e nome dell’organizzazione presso cui siete impegnati) basta un click qui.

Contenuti correlati