Vita Lavoro

Torna agli annunci

PROJECT DESIGNER ITALIA - EUROPA

ActionAid International onlus

Lavoro

Sede di lavoro: LOMBARDIA - Milano

7 Novembre Nov 2017 1444 13 days ago 21 Novembre Nov 2017 0000 12 hours ago

ActionAid è un’organizzazione internazionale non governativa che implementa progetti di cooperazione internazionale in oltre 45 paesi del mondo.
Siamo presenti in Italia da oltre 25 anni per cambiare la relazione tra comunità povere ed escluse e le istituzioni nazionali ed internazionali. Il quadro di riferimento dei diritti umani ci guida nel lavoro per una ripartizione più equa delle risorse e le opportunità di sviluppo per tutti.

LA POSIZIONE
Stiamo cercando un PROJECT DESIGNER ITALIA - EUROPA che entri a far parte di un team coraggioso, innovativo, creativo nel produrre il maggiore impatto possibile sulle cause della povertà, costruendo una strategia di sviluppo che rafforzi la qualità e la sostenibilità delle progettualità a livello italiano ed europeo. 

Sarà fondamentale: 
•  Atteggiamento pro-attivo e flessibile con una evidente motivazione a lavorare nel settore non profit;
•  Adesione alla visione, missione, valori dell’organizzazione. 

IL RUOLO
La figura si occupa, nell’ambito dell’Unità High Value Partnership, dell’identificazione di opportunità di finanziamento e della scrittura di proposte di progetto per bandi di donatori istituzionali, compresi quelli pubblici (ministeri, regioni) e le fondazioni, con particolare riferimento alla progettualità italiana ed europea. 

MANSIONI E CARATTERISTICHE
Le principali mansioni e caratteristiche dalla figura saranno: 
•  Sviluppare proposte progettuali per garantire la sostenibilità delle attività di programma e di campaigning rivolte a donatori istituzionali e fondazioni; 
•  Attivare, gestire e coordinare le relazioni con i soggetti istituzionali, la ricerca di nuovi donatori e la loro fidelizzazione;
•  Curare lo sviluppo e la crescita di partenariati strategici a livello italiano ed europeo in collaborazione con la rete internazionale di ActionAid e lo staff e gli attivisti sul territorio italiano; 
•  Essere responsabile del grant management dei principali interventi in corso (conformità con linee guida, relazione con il donatore, rendicontazione narrativa e finanziaria) in collaborazione con lo staff di progetto; 

REQUISITI
Competenze indispensabili:
•  Esperienza minima di 4 anni nell’ambito non profit (o in aree di lavoro affine nell’impresa o PA) con una conoscenza approfondita di scrittura e gestione progetti; 
•  Conoscenza delle procedure di presentazione, gestione e rendicontazione di progetti per i principali donatori istituzionali (UE, ministeri, regioni, fondazioni italiane e internazionali);
•  Conoscenza approfondita di una o più ambiti chiave della strategia 2018-2028 di ActionAid: partecipazione e monitoraggio civico, migrazione, contrasto alla violenza di genere, welfare ed innovazione sociale. 
•  Ottima conoscenza della lingua inglese, scritta e orale, con particolare riferimento alla terminologia specifica di progetto; 
•  Ottime capacità di problem solving e di gestione dello stress;
•  Capacità di lavorare in team e gestire processi in modo autonomo.
Competenze aggiuntive:
•  Precedenti esperienze nella progettazione e gestione di progetti europei complessi (es. Horizon2020, Easi, Interreg, ecc.) 
•  Conoscenza approfondita delle opportunità di finanziamento e partnership con le fondazioni italiane ed internazionali.

CONDIZIONI
Inquadramento e Reporting Line
Si offre un inquadramento al 2/3 livello del CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi a tempo determinato, della durata di 12 mesi. 
Sede di lavoro: Milano 
Riporta a: Capo Unità High Value and Partnership. 
Inizio lavoro: Gennaio 2018

CANDIDATURE
La raccolta dei CV terminerà il 21 novembre 2017.
Per candidarti clicca QUI
ActionAid contatterà solo le persone che intende incontrare per un colloquio.

Informazioni dell'annuncio

  • Settori / Ambito

    Non profit e terzo settore / ONG / Onlus
  • Tipo di Contratto

    Tempo Determinato
  • Disponibilità ad effettuare trasferte

    Sì, in Italia
La ricerca è rivolta a persone di entrambi i sessi in accordo con la Legge 903/77.