Username
Password
21 aprile 2014

VITA

Meno tasse grazie all'eolico

di Gabriella Meroni

Abolita l'addizionale Irpef ad Alberona, un centro del foggiano, grazie all'installazione di un parco eolico

Grazie ai proventi del primo nuovo parco eolico e' stata abolita l'addizionale Irpef ad Alberona, un piccolo centro del foggiano con poco piu' di un migliaio di abitanti. Il sindaco Giambattista Forgione, prima di essere eletto nel maggio 2006, si era impegnato a utilizzare parte delle entrate previste con l'installazione di tre nuovi parchi eolici per cancellare addizionale Irpef e Ici, per rimborsare il canone Enel e le spese di viaggio ai pendolari, infine per attivare le mense gratuite in favore di anziani nelle scuole e per istituire un contributo di 1.000 euro alle famiglie degli studenti che si iscrivono per la prima volta all'Istituto Scolastico Comprensivo di Alberona. "L'addizionale Irpef - ha spiegato Forgione - e' stata ufficialmente abolita. E' stata istituita la mensa gratuita per i ragazzi della scuola e nel Bilancio e' stata inserita la previsione del contributo di mille euro in favore dei nuovi iscritti all'Istituto Comprensivo". Una misura, quest'ultima, che naturalmente sara' operativa a partire da settembre 2007, con l'avvio del nuovo anno scolastico. "L'abolizione delle tasse comunali, cosi' come le realizzazioni previste nel programma elettorale circa l'utilizzo dei proventi dell'eolico, sara' progressiva - ha precisato il sindaco - delle 60 pale previste, finora ne sono state installate 13. Per ognuna di esse, al Comune vengono versati 20mila euro l'anno piu' alcune "una tantum". E sempre in tema di eolico c'e' da registrare una vittoria del Comune di Alberona. La Ivpc, societa' che gestisce il "vecchio" parco eolico (la prima wind farm in assoluto a essere installata sulle colline del paese), e' stata obbligata dalla magistratura a versare nelle casse comunali 600mila euro per l'imposta Ici relativa alle annualita' che vanno dal 1999 al 2004. "Il contenzioso con la societa' si e' concluso a nostro favore - ha confermato il primo cittadino - e questo ci ha permesso di sanare completamente i conti comunali e di mettere in cantiere una serie di progetti per potenziare i servizi a favore degli anziani. Alberona e' un paese che conta poco piu' di 1.200 abitanti, molti dei quali sono anziani. Gli introiti dell'eolico ci servono per migliorare la qualita' della vita e continuare a favorire la nascita di nuove attivita' produttive e occupazionali per fermare lo spopolamento e per convincere i nostri giovani a costruire qui il proprio futuro".

Commenti