Username
Password
21 aprile 2014

VITA

Lombardia: modulo E 111 online

di Redazione

Il modello E 111 per le cure all'estero può essere compilato direttamente sul sito della Regione Lombardia

I lombardi che si recheranno nei paesi della Unione Europea (e anche in Guadalupe, Martinica, Reunion e Guyana, compresi nella convenzione con la Francia) e in Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e Islanda per le loro vacanze o per motivi di lavoro o di studio, potranno d'ora in poi utilizzare Internet per dotarsi del Modulo E 111, il documento che permette di ottenere cure urgenti dalle strutture sanitarie di questi Stati, senza dover pagare di tasca propria il costo delle prestazioni, salvo gli eventuali ticket previsti nel paese in cui ci si trova. Il modello E 111 può essere utilizzato anche dai dializzati che si rechino in vacanza all'estero per avere i trattamenti necessari. Il Modulo E 111 può infatti essere compilato direttamente sul sito della Regione Lombardia (www.sanita.regione.lombardia.it). Qui si trova la scheda da completare con i propri dati. Il modulo verrà automaticamente registrato e validato per un mese. Il modulo cosi redatto potrà essere poi scaricato dal sito e portato tra i documenti di viaggio. Per chi non ha internet o per chi si assenta dall'Italia per un periodo superiore ai 30 giorni rimane la via normale e tradizionale per ottenere il modulo E 111. E' sufficiente recarsi alla ASL per compilare la scheda, dichiarando la durata del periodo di soggiorno temporaneo all'estero. In questo caso la validità dell'E 111 sarà di 6 mesi, perché automaticamente la Asl provvederà a sospendere dopo 30 giorni, l'assistenza del medico di famiglia per il periodo di permanenza all'estero eccedente appunto, i 30 giorni. Le prestazioni all'estero sono erogate sulla base di convenzioni stipulate tra i servizi sanitari dei vari Stati.

Commenti