Username
Password
24 luglio 2014

VITA

Telefono azzurro

di Redazione

Per i diritti dei bambini. 24 ore su 24, 365 giorni all'anno

Nato nel 1987, il Telefono Azzurro si pone l?obiettivo di costruire una società civile che rispetti i diritti dei bambini, che continuano a essere disattesi. Ente Morale dal 1990, si sostiene esclusivamente con contributi volontari. Le linee d?ascolto telefonico La linea 19696 è attiva in tutta Italia 24 ore su 24, 365 giorni all?anno ed è riservata a tutti i minori di 14 anni che desiderino denunciare maltrattamenti o esporre problemi. Per i maggiori di 14 anni e gli adulti che vogliono esporre casi che coinvolgano minori è attiva la linea istituzionale: 199.15.15.15 per chiamate da rete fissa e 02 55027304 per chiamate da cellulari e telefoni pubblici. L?obiettivo è dare una risposta a tutti i bambini che chiamano. Il Centro Nazionale d?Ascolto Telefonico si prefigge di attivare linee specializzate per i bambini stranieri in difficoltà, il mondo della sanità e quello della scuola. Il Tetto Azzurro A Roma è in funzione un centro di accoglienza per bambini gravemente abusati affidato in gestione a Telefono Azzurro dalla Provincia di Roma. Il Team d?Emergenza Realizzato quale progetto pilota a Treviso con il Ministero dell?Interno, si avvale della presenza di professionisti che intervengono nelle situazioni in cui dei minori siano vittime o testimoni di violenze. Telefono Azzurro Europeo Dal 1997, sono avviati progetti con la U.E. nella progettazione denominata ?Dafne? per creare un modello unico ed un network di ?help lines for children?. A Telefono Azzurro il compito principale di formazione, manuale di base e messa a punto del progetto . Rapporto Nazionale sulla condizione dell?infanzia e della preadolescenza A partire dall?anno 2000 Telefono Azzurro, in collaborazione con Eurispes, ha dato vita ad una approfondita ricerca sulla condizione dell?infanzia che avrà cadenza annuale. I dati di Telefono Azzurro: luglio 1999 - giugno 2000 587.445 le telefonate complessivamente accolte, 33.305 gli interventi di un operatore. I casi definiti gravi sono stati 6.879. Più segnalazioni per le femmine (63,4% vs. 36,6% dei maschi). I minori che hanno chiesto aiuto al Telefono Azzurro sono soprattutto i bambini fra gli 11 ed i 14 anni (51%), seguiti dai minori di 10 anni (35,9%) e dagli adolescenti (13,1%). Più grave disagio al Sud e nelle Isole: il 47% dei casi, contro il 17,1% del Centro e il 35,9% del Nord. Al primo posto i problemi relazionali con i genitori (25,7%), seguiti dagli abusi fisici (18%). Ad abusare sono, nel 66,6% dei casi proprio i genitori. Complessivamente, solo nell?8,6% dei casi l?abusante è una persona sconosciuta. Per informazioni su Telefono Azzurro, tel. 02 550271 Sito web: www.azzurro.it Email: childta@tin.it

Commenti