VITA

Alla scoperta della terra di Pitagora

2 Luglio Lug 2003 0200 02 luglio 2003

La Masseria Brica Rossa è il luogo ideale per riscoprire gli antichi sapori della Calabria. Un mix perfetto tra natura, cucina e cultura (di Carmen Morrone).

  • ...
  • ...

La Masseria Brica Rossa è il luogo ideale per riscoprire gli antichi sapori della Calabria. Un mix perfetto tra natura, cucina e cultura (di Carmen Morrone).

Sulla costa ionica, tra Sibari e Corigliano Calabro, si respira il profumo della natura aspra e selvaggia della terra di Calabria. Immerso in questo paradiso, l?agriturismo Masseria Brica Rossa offre un ambiente familiare che conserva i sapori, i colori e la cucina delle antiche tradizioni locali. I Gangemi, la famiglia che la gestisce, ha saputo adeguare la propria attività alle esigenze del tempo, passando dalla coltivazione del grano alla creazione di un agrumeto con annessa azienda agrituristica. La Masseria è composta da una struttura centrale, che è luogo di riunione degli ospiti e sala da pranzo, e da sette casette situate attorno alla piscina, all?interno dell?agrumeto coltivato a clementine. C?è anche un grande orto e un uliveto. Fabrizio Gangemi ha voluto che nella sua azienda fossero realizzate delle specialità che ricordano le antiche ricette della nonna. Alla Brica Rossa ci tentano le marmellate di clementine, arance e pesche, i liquori con ruta, limone e menta. Dorato e profumatissimo è l?olio extravergine d?oliva che condisce tutte le specialità calabresi. Gli ospiti dell?agriturismo Brica Rossa possono scegliere di fare escursioni naturistiche e archeologiche. Le prime si svolgono nel Parco naturale del Pollino, con sosta a san Lorenzo de Vallo e a Civita per la visita dei mulini ad acqua, la vecchia filanda e le gole del Raganello. Gli scavi di Sibari del 1969 hanno portato alla luce i resti di un quartiere di abitazioni dell?antica Sybaris del VII-VI sec. a. C.. Verso il fiume Crati, invece, è visibile il complesso urbano della città di Thourioi fondata dai Sibariti, dove sono riconoscibili i resti della colonia romana di Copia. La Brica Rossa si trova a pochi chilometri dal mare e una comoda strada raggiunge Marina di Corigliano Calabro, centro balneare e di pescatori. A Rossano Calabro è possibile visitare il Museo della liquirizia dell?azienda Amarelli che, dal 1731, ricava dalla profumata radice infusi e caramelle. Le sette casette dell?agriturismo portano il nome degli alberi da frutto che le circondano, hanno tutti i moderni comforts ma anche i pregi delle abitazioni di campagna, come le mura spesse che tengono lontani caldo e freddo. Brica Rossa sembra un piccolo villaggio in cui è facile socializzare, pur mantenendo la privacy. Per un pernottamento il costo è di 30 euro a persona. In cucina la signora Maria Teresa offre agli ospiti non solo le specialità tipiche della cucina calabrese fatta di ingredienti semplici dal sapore forte, ma anche una serie di pietanze gustose e raffinate, in grado di soddisfare i desideri dei più esigenti. Tra i piatti forti ricordiamo le lasagne vegetariane, la pasta con le sardelle, le pitte chine, ossia pizze rustiche ripiene di verdura. Deliziosi sono poi i formaggi della Sila e i salumi al peperoncino e al finocchietto selvatico. Carmen Morrone MASSERIA BRICA ROSSA di Fabrizio Gangemi Contrada Salice Corigliano Calabro (Cosenza) tel. 0983.513739