VITA

Trulli e orecchiette binomio pugliese doc

22 Febbraio Feb 2004 0100 22 febbraio 2004

Una masseria immersa nel verde, formaggi di capra biologici, pasta fatta in casa e escursioni a cavallo in valle d’Itria (di Vincenzo Canonaco).

  • ...
  • ...

Una masseria immersa nel verde, formaggi di capra biologici, pasta fatta in casa e escursioni a cavallo in valle d’Itria (di Vincenzo Canonaco).

Un viaggio in Puglia prevede sempre una sosta per visitare le classiche e tradizionali strutture dell?architettura rurale: i trulli, che connotano il paesaggio, soprattutto nella zona di Alberobello e in buon parte della Valle d?Itria. Ma un altro elemento caratterizzante sono le masserie. Quella di Vignaletto a Martina Franca è posta all?interno di un?azienda agricola di oltre 20 ettari. L?agriturismo si trova in una posizione molto singolare, a 500 metri sul livello del mare e, a 30 chilometri sia dal mar Jonio che da quello Adriatico. Una posizione privilegiata, accompagnata da una serie di servizi, sempre graditi ai clienti. Iniziamo dalla tavola sulla quale il titolare, Mario Motolese, fa arrivare molti piatti caratteristici. Le rinomate orecchiette, ovviamente fatte in casa con la pasta fresca. Qui, però, vengono condite con cacioricotta di capra, quella ionica, allevata in azienda e con tanto di certificazione biologica. I formaggi di capra sono il pezzo forte del punto di ristoro. Vi possono servire in tavola quello stagionato con il miele, magari a conclusione di un pranzo, oppure quello fresco con le noci. Non può mancare nel menù un capretto al forno dal profumo intenso. In azienda sono allevati oltre 150 caprini. A deliziare la permanenza contribuiscono anche i tanti itinerari salutistici, attraverso i boschi. L?ospitalità viene effettuata all?interno di cinque camere, ricavate in antiche abitazioni completamente ristrutturate. Gli ambienti sono confortevoli, arredati con gusto e sobrietà, per un totale di 15 posti letto. è possibile effettuare anche l?agricampeggio, per chi ha una tenda a portata di mano. Non mancano le mete per arricchire la vacanza, oltre a godere della piscina: si può arrivare nel centro storico di Martina Franca, dov?è consigliata un?attenta passeggiata per le viuzze del centro storico ben conservato, e una sosta al Palazzo Ducale. Chi arriva nella ?città del Festival?, come è denominata per la sua prestigiosa manifestazione durante il periodo estivo, può godersi un po? di musica raffinata. Attraversando la valle, è d?obbligo un?altra sosta a Locorotondo, per degustare il buon vino, e a Cisternino dove, oltre a visitare la parte antica, è piacevole ammirare il panorama naturale. Ritornando in azienda è possibile effettuare interessanti passeggiate a cavallo, esercitarsi con il tiro con l?arco, fare un giro in mountain bike. La masseria si può raggiungere, provenendo da Bari, percorrendo la superstrada per Brindisi. Uscite a Fasano, proseguite in direzione prima di Locorotondo e poi di Martina Franca. I prezzi variano, in base alla stagione, dai 20 ai 40 euro a persona.

Vincenzo Canonaco

MASSERIA VIGNALETTO Via Mingo di Tata,1 74015 Martina Franca (Taranto) tel 080.4490354 fax 080.22031166 Il Vignaletto