VITA

A Ginevra si parla di riforma della Croce Rossa Italiana

6 Febbraio Feb 2007 0100 06 febbraio 2007

Il Ministro della Salute Livia Turco ed il Presidente della Croce Rossa Italiana Massimo Barra hanno incontrato il Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr) Jacob Kellenberger

  • ...
  • ...

Il Ministro della Salute Livia Turco ed il Presidente della Croce Rossa Italiana Massimo Barra hanno incontrato il Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr) Jacob Kellenberger

''La problematica dell'indipendenza della Croce Rossa Italiana e il suo ruolo chiave di ausiliaria dei pubblici poteri per le attivita' di soccorso'' in Italia e all'estero sono stati al centro della visita che il Ministro della Salute Livia Turco ed il Presidente della Croce Rossa Italiana Massimo Barra hanno avuto a Ginevra con il Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr) Jacob Kellenberger.

E' quanto si legge in un comunicato. Il Presidente del Cicr ha sottolineato la necessita' di ''avviare una riflessione su una riforma legislativa e statutaria che permetta alla Croce Rossa Italiana di godere di una effettiva indipendenza, con particolare attenzione alle questioni di bilancio e di gestione del personale, una riforma volta anche al rafforzamento del suo ruolo di ausiliaria dei pubblici poteri''.

Della delegazione italiana facevano anche parte il Presidente della Commissione Igiene e Sanita' del Senato, Ignazio Marino, il Direttore Generale della CRI, Andrea Des Dorides, e Marcello Guerra. Nel corso della visita il Ministro Turco e il Presidente Barra hanno incontrato inoltre il nuovo Direttore Generale dell'OMS, Chang.