VITA

Scommesse, gli italiani puntano 35 miliardi

12 Marzo Mar 2007 0100 12 marzo 2007

Secondo i dati forniti dall'Aams, nel 2006 la febbre del gioco ha incrementato la raccolta del 24%

  • ...
  • ...

Secondo i dati forniti dall'Aams, nel 2006 la febbre del gioco ha incrementato la raccolta del 24%

Nel 2006 la raccolta dei giochi è aumentata del 24% rispetto all'anno precedente passando da 28,5 mld a 35,2 mld. Mentre il gettito erariale è stato di poco superiore al 9% passando da circa 6,2 mld a 6,7 mld. I risultati economici della gestione dell'Aams sono stati presentati nel corso dell'anniversario dell'amministrazione dal direttore generale Giorgio Tino.

L'amministrazione autonoma dei Monopoli dello Stato, sottolinea il direttore, "ha conseguito e superato tutti i pur sfidanti obiettivi assegnati per il 2006". Nell'ultimo triennio la raccolta dei giochi è cresciuta "in modo importante", spiega Tino, passando da quasi 15,5 mld nel 2003 a oltre 35 mld. "L'intero mercato dei giochi legali, pertanto, e' piu' che raddoppiato in un brevissimo tempo". Stesso discorso vale per il gettito erariale che dal 2003 al 2006 e' passato da 3,5 mld a 6,7 mld.