VITA

Droga: Simposio internazionale a Roma

13 Marzo Mar 2007 0100 13 marzo 2007

Ad organizzarlo la Croce Rossa Italiana

  • ...
  • ...

Ad organizzarlo la Croce Rossa Italiana

Si terrà dal 22 al 24 marzo 2007 a Roma presso la Sala Solferino in via Ramazzini 31, il Simposio Internazionale sulle droghe promosso e organizzato dalla Croce Rossa Italiana, in collaborazione con la Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa, ERNA ( Rete Europea di Croce Rossa contro HIV e Tubercolosi) e il Senlis Council.

All?incontro parteciperanno Presidenti, Segretari Generali ed esperti di oltre 35 Società Nazionali di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa provenienti dai cinque continenti.
Il Simposio si propone di discutere sulla posizione del Movimento Internazionale e di ogni singola Società Nazionale sugli stupefacenti, dopo ottantacinque anni dalla Conferenza Internazionale della Croce Rossa, tenutasi a Bangkok, nel corso della quale per la prima volta fu affrontato questo argomento. Sarà inoltre utile per uno scambio di esperienze tra le Società Nazionali impegnate nella lotta alla tossicodipendenza e allo stigma ad essa associato.

Secondo il Presidente Nazionale della CRI, Massimo Barra, ?la missione della Croce Rossa consiste nel prendersi cura delle persone vulnerabili ed a buon diritto i tossicomani debbono essere considerati tra i cittadini più vulnerabili del pianeta, bistrattati, umiliati, violentati nei diritti umani fondamentali, non riconosciuti come ammalati, non curati. La Croce Rossa - aggiunge Barra - si fa carico delle loro sofferenze, facilmente prevenibili se solo le Autorità in tutto il mondo dessero ascolto alla comunità scientifica internazionale?.