VITA

Lo strano silenzio su Chiamparino

9 Maggio Mag 2007 0200 09 maggio 2007

In un'intervista sul Corriere il sindaco di Torino dice: Ero per la depenalizzzione delle droghe. ci ho ripensato. Ma nessuno riprende la sua provocazione. Perch

  • ...
  • ...

In un'intervista sul Corriere il sindaco di Torino dice: Ero per la depenalizzzione delle droghe. ci ho ripensato. Ma nessuno riprende la sua provocazione. Perch

Un'intervista molto ragionata e accorata. Sul Corriere di ieri Sergio Chiamarino, sindaco di Torino, speigava di aver cambiato idea in materia di depenalizzaione delle droghe. Un giudizio fortissimo: chi si droga deve essere consapevole che alimenta il crimine dello spaccio. Sui giornali di oggi nessuno ha ripreso la ?provocazione? di Chiamparino. Mentre intere pagine sono andate a commentare la scelta assolutamente inutile e gratuita di Rosy Bindi sui gay alla conferenza per la famiglia. Come spiegare questa saracinesca calata sulle affermazioni del sindaco? Da che parte stanno i grandi media? Aveva ragione Pasolini: la forza del potere oggi non è autoritaria. E' il potere di insabbiare le coscienze.