VITA

Sudafrica: campagna su lavoro equo

5 Luglio Lug 2007 0200 05 luglio 2007

Coinvolte imprese con oltre 150 dipendenti

  • ...
  • ...

Coinvolte imprese con oltre 150 dipendenti

Decine di datori di lavoro della zona di Durban, in Sudafrica, hanno preso parte alla campagna per il 'lavoro equo' promossa dal ministero dal Lavoro, che consiste nel rispondere ad alcune domande e inviare rapporti via Internet. Quest'anno la campagna coinvolgera' le aziende con 150 o piu' dipendenti e servira' a diffondere i principi dell''Employment Equity Act', secondo cui i datori di lavoro devono decidere di concerto con i dipendenti le politiche per l'impiego e le azioni positive per rimuovere le disuguaglianze. ''L'Employment equity - ha commentato il responsabile ministeriale della sezione, Niresh Singh - e' uno strumento per mettere fine alle disuguaglianze sul lavoro. Il ministero sta portando in giro per il paese questa campagna per facilitare i datori di lavoro a inviare il rapporto on line''. L'iniziativa prevede anche la formazione degli staff provinciali, per l'interpretazione dei rapporti ricevuti, cominciata dal Limpopo e dallo KwaZulu-Natal.