VITA

Strauss-Kahn favorito per la direzione del Fondo monetario internazionale

10 Luglio Lug 2007 0200 10 luglio 2007

Il socialista francese ha ottenuto il consenso unanime dei ministri delle Finanze europei

  • ...
  • ...

Il socialista francese ha ottenuto il consenso unanime dei ministri delle Finanze europei

"Il futuro di Dominique Strauss-Kahn alla guida del Fmi si sta precisando" sostiene il sito on line di Le Monde. L'ex ministro socialista, già corteggiato dal presidente Nicolas Sarkozy (centrodestra) per accettare la candidatura, ha ricevuto oggi un sostegno decisivo da parte dei ministri delle Finanze dell'Unione europea. "I nostri ministri sostengono la candidatura di Strauss-Kahn" ha dichiarato un portavoce del ministro delle Finanze portoghese Texeira Dos Santos.

L'approdo dell'economista francese alla guida del Fmi è dipeso da due fattori: il primo, decisivo, riguarda le decisione dello spagnolo Rodrigo di lasciare nell'ottobre 2007 la direzione di uno fra i più importanti istituti finanziari internazionali del mondo per "motivi personali" (si parla di uno scandalo sessuale); il secondo, tutto concentrato sulla politica interna francese, chiama in causa la crisi senza precedenti incui è precipitato il partito socialista di cui Strauss-Kahn è uno dei leader più carismatici (è stato ministro dell'economia nell'era del premier Jospin). La conquista del Fmi da parte di Strauss-Kahn sancirebbe una vittoria, l'ennesima, del presidente Sarkozy ai danni dei socialisti francesi, e un passo avanti importante nella sua politica di apertura a figure di spicco dell'opposizione politica e della società civile d'oltralpe.